Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tour De France: Petacchi Vince La Tappa


4 luglio 2010 ore 20:01   di staros  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 344 persone  -  Visualizzazioni: 563

Primo successo italiano in questo Tour de France 2010. Alessandro Petacchi vince la Rotterdam - Bruxelles allo sprint battendo Mark Renshaw, Thor Hushovd e Robbie McEwen. Con questa vittoria il corridore spezzino conquista anche la maglia verde della classifica a punti.

Lo svizzero Cancellara, vincitore della cronoprologo di ieri, conserva la maglia gialla, nonostante sia stato coinvolto in una caduta. Caduti anche Freire, Cavendish e Farrar a due chilometri dal traguardo e questo ha certamente favorito il corridore della Lampre nello sprint. La tappa è stata caratterizzata da una fuga di tre corridori,l'olandese Boom, lo spagnolo Perez Lezaun e il belga Wynants, che vengono ripresi a pochi chilometri dal traguardo


Petacchi, che ha dedicato la vittoria a suo figlio, è alla quinta vittoria di tappa nella corsa francese. Le prime quattro le ottenne tutte nell'edizione del 2003. Nessun cambiamento nelle zone alte della classifica generale. Dietro a Fabian Cancellara ci sono il tedesco Tony Martin a 10 secondi e l'inglese David Millar a 20. Il primo degli italiani è Adriano Malori distanziato di 35 secondi, mentre Ivan Basso, vincitore dell'ultimo Giro d'Italia ha un ritardo dalla maglia gialla di 55 secondi. Non positiva quindi la sua prova nel cronoprologo di ieri.

Tour De France: Petacchi Vince La Tappa

Ecco i ritardi in classifica degli altri big: Armstrong è a 22 secondi, Contador a 27 mentre il campione del mondo Cadel Evans accusa un ritardo dalla maglia gialla di 39 secondi. Domani tappa interamente belga da Bruxelles a Spa di 201 km.

Articolo scritto da staros - Vota questo autore su Facebook:
staros, autore dell'articolo Tour De France: Petacchi Vince La Tappa
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione