Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tutte Le Colpe A Ballardini?


12 marzo 2012 ore 12:50   di abbabula  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 316 persone  -  Visualizzazioni: 525

Il "vulcanico" Massimo Cellino, al quale prima di ogni critica va riconosciuto il merito di tenere il Cagliari in serie A da molti anni, gestendo la squadra in maniera economicamente oculata, ha per l’ennesima volta (terza in questo campionato) esonerato l’allenatore.

Indubbiamente la squadra non stava giocando bene e, soprattutto dal punto di vista dell’agonismo, nelle ultime gare è sembrata alquanto "spenta". Tuttavia addossare, come sempre si fa, tutte le colpe all’allenatore non è certamente corretto. I problemi del Cagliari sono molteplici (non ultima la vicenda dello stadio che sta assumendo contorni farseschi) e le cause vanno analizzate attentamente. Prima fra tutte è stata la campagna acquisti e cessioni estiva.


Il presidente ha sempre avuto nelle passate stagioni il pregio di acquistare dei validi elementi a prezzi interessanti (vedi Matri e Acquafresca) e di lanciare tanti allenatori (Ranieri, Allegri, lo stesso Ballardini, Giampaolo, Arrigoni…), alcuni dei quali oggi siedono su panchine importanti. Questa estate si è forse voluto rischiare più del solito con l’arrivo di tutta una serie di elementi interessanti, ma che alla prova dei fatti si stanno dimostrando tutti non ancora maturi per il nostro campionato. Si è sentita la mancanza di un direttore tecnico esperto, in grado di muoversi sul mercato seguendo una strategia precisa.

Il problema dell’attacco, solo parzialmente risolto con l’arrivo dal Palermo di Mauricio Pinilla, è aggravato dalla stagione non esaltante di alcuni elementi (vedi fra tutti Conti e Cossu) che nei passati campionati avevano dato un grandissimo contributo alla squadra e ai suoi attaccanti.

La lotta per la salvezza si sta facendo serrata a causa del recupero attuato dal Lecce (date per spacciate, fino a prova contraria, Cesena e Novara). Occorre che la squadra reagisca, al fine di raggiungere la sospirata quota 40 punti (sempre che sia sufficiente) in modo da poter programmare immediatamente la prossima stagione, facendo tesoro degli errori fatti nella presente, assemblando una formazione che abbia il giusto mix fra giovani promesse talentuose (vedi quel Marco Sau di proprietà del Cagliari che in serie B sta facendo faville) ed elementi di sicura affidabilità.

Articolo scritto da abbabula - Vota questo autore su Facebook:
abbabula, autore dell'articolo Tutte Le Colpe A Ballardini?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione