Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Valentino Rossi: Il 'dottore' Sta Trovando La Cura ?


4 aprile 2011 ore 11:25   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 410 persone  -  Visualizzazioni: 652

Settimo in Qatar, quinto a Jerez. Queste le crude cifre di Valentino Rossi nei primi due Gran Premi della stagione e, evitando qualsiasi analisi, la prima cosa da rilevare è che il miglioramento, in cui il "dottore" confidava, c'è stato. Ma le cifre spesso lasciano il tempo che trovano e in questo caso l'analisi va approfondita per capire se ci sono stati effettivi progressi da parte della Ducati e quali possono essere le ambizioni future.

A Jerez la pioggia ha rimescolato le carte e il campionissimo di Tavullia si è trovato tra le mani una Ducati molto competitiva in grado anche di portarlo ad una vittoria, impossibile sull'asciutto. Partito dodicesimo, Rossi si è subito lanciato in una rimonta spettacolare, ha recuperato sei posizioni nel giro d'apertura, si è issato al terzo posto ed è partito a caccia di Casey Stoner (Repsol Honda) e di uno straodinario Marco Simoncelli su Honda Team Gresini (leader della gara, prima di una caduta che ha dato il via libera al trionfo del campione del mondo spagnolo Jorge Lorenzo davanti al connazionale Dani Pedrosa) . All'ottavo giro, l'errore fatale, una scivolata maldestra di Rossi che mette fuori gioco l'australiano e compromette inesorabilmente la gara di Valentino. Il primo non riparte, il secondo sì, con tanto di polemiche legate agli aiuti da parte dei commissari di pista solamente a favore del campione italiano. Rossi si ritrova quindicesimo e si produce, grazie anche ad una serie impressionante di cadute, in un'altra delle sue rimonte che lo porta al quinto posto conclusivo.


Bicchiere mezzo pieno o bicchiere mezzo vuoto signor Rossi ? "La Ducati sul bagnato è stata fantastica sin dal warm up - ha sottolineato Valentino - potevo salire sul podio, anche vincere, ho commesso un errore e l'ho pagato amaramente. Il rammarico è evidente: avessi concluso quinto sull'asciutto sarebbe stato un buon risultato, così è diverso". Occasione persa, dunque, per il pluricampione del mondo.

E il futuro cosa può riservare a questa Ducati ? Rossi è stato chiaro : "C'è ancora molto da lavorare, non bisogna lasciarsi impressionare dalle prestazioni di Jerez in condizioni decisamente atipiche. Ho chiesto una serie di accorgimenti tecnici nella speranza di poter migliorare e di avvicinarsi alle Yamaha e soprattutto alle Honda che sono sempre un gradino sopra agli altri". Nella classifica iridata Lorenzo guida con 45 punti davanti a Pedrosa con 36, Stoner con 25, Hayden con 23 e Rossi con 20 punti. Dopo quasi un mese di pausa, l'appuntamento è per il 1° maggio in Portogallo, all'Estoril, per la terza tappa del Mondiale dove Valentino Rossi andrà a caccia di ulteriori progressi e di un podio che potrebbe finalmente diventare realtà.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Valentino Rossi: Il 'dottore' Sta Trovando La Cura ?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione