Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Valentino Rossi: 9 Titoli Mondiali Da Ricordare


21 maggio 2011 ore 10:37   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 604 persone  -  Visualizzazioni: 936

Valentino Rossi con la sua Ducati sta risalendo la china dopo un inizio di stagione particolarmente travagliato e sul presigioso circuito francese di Le mans ha centrato il primo podio dell'anno con una moto in costante progresso. Sperando di rivedere al più presto il nove volte campione del mondo sul più alto gradino del podio e in lotta per il Mondiale, facciamo un passo indietro ripercorrendo le tappe che lo hanno portato alla conquista dei suoi 9 fantastici titoli iridati.

1° TITOLO 1997: 125 - APRILIA con 11 VITTORIE: Dominio assoluto per il giovanissimo Valentino Rossi che, alla sua seconda stagione in 125, a 18 anni, conquistò il suo primo titolo iridato vincendo 11 Gran Premi dei 15 disputati (Malesia, Spagna, Mugello, Francia, Olanda, Imola, Germania, Brasile, Gran Bretagna, Catalogna, Indonesia) e totalizzando 321 punti contro i 238 del suo principale avversario, il giapponese Noboru Ueda con la Honda.


2° TITOLO 1999: 250 - APRILIA con 9 VITTORIE: Al suo secondo anno in 250, dopo il secondo posto dell'anno precedente, Valentino centrò il titolo Mondiale surclassando anche in questo caso gli avversari con 9 vittorie all'attivo su 16 Gran Premi disputati (Spagna, Mugello, Catalogna, Spagna, Germania, Repubblica Ceca, Australia, Sudafrica, Brasile). Rossi concluse il Campionato a quota 309 punti davanti al giapponese Toru Ukawa con la Honda, a quota 261.

3° TITOLO 2001: 500 - HONDA con 11 VITTORIE: Seconda stagione in 500, la classe regina, per Valentino Rossi e dominio assoluto, dopo il secondo posto all'esordio nel 2000, con 11 Gran Premi vinti su 16 disputati (Giappone, Sudafrica, Spagna, Catalogna, Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Portogallo, Pacifico, Australia, Malesia, Brasile). Stravinto il proverbiale e storico duello con il connazionale Max Biaggi con la Yamaha, autore di 3 vittorie: Valentino totalizzò 325 punti, Max 219 mentre l'altro campione italiano, Loris Capirossi, con la Honda concluse terzo a quota 210 punti.

4° TITOLO 2002: 500 - HONDA con 11 VITTORIE: Secondo titolo consecutivo in 500 per il "dottore" e nuovamente da dominatore con 11 vittorie all'attivo su 16 Gran Premi disputati (Giappone, Spagna, Francia, Mugello, Catalogna, Olanda, Gran Bretagna, Germania, Portogallo, Brasile, Australia) e altri 4 podi. Nettamente battuto ancora una volta Max Biaggi con la Yamaha (2 vittorie). Per Valentino 355 punti contro i 215 di Biaggi.

5° TITOLO 2003: MOTO GP - HONDA con 9 VITTORIE: Prima edizione della Moto Gp al posto della classe 500 e primo titolo Mondiale per Valentino Rossi, ancora una volta incontenibile con 9 vittorie (Giappone, Spagna, Mugello, Repubblica Ceca, Portogallo, Brasile, Malesia, Australia, Valencia). Questa volta la stagione fu particolarmente combattuta nella prima parte con lo spagnolo Sete Gibernau con l'altra Honda che tenne testa al fuoriclase italiano ma nella seconda parte un Rossi incontenibile vinse sei delle ultime sette gare assicurandosi il titolo. Il centauro italiano si laureò Campione del Mondo con 357 punti davanti allo spagnolo con 277.

6° TITOLO 2004: MOTO GP - YAMAHA con 9 VITTORIE: Passaggio alla Yamaha e secondo titolo consecutivo in Moto GP per Valentino che, come l'anno precedente dovette vedersela con il campione spagnolo Sete Gibernau con la Honda. Alla fine Rossi vinse 9 gare (Sudafrica, Mugello, Catalogna, Olanda, Gran Bretagna, Portogallo, Malesia, Australia, Valencia) contro le 4 di Gibernau e fece la differenza con 304 punti rispetto ai 257 del centauro spagnolo.

7° TITOLO 2005: MOTO GP - YAMAHA con 11 VITTORIE: Dominio assoluto del "dottore" che con un 11 vittorie (Spagna, Cina, Francia, Mugello, Catalogna, Olanda, Gran Bretagna, Germania, Repubblica Ceca, Qatar, Turchia) non ebbe rivali. Valentino vinse sei delle prime sette gare e "ammazzò" il Campionato chiudendo con 367 punti davanti al connazionale Marco Melandri con la Honda, a quota 220 punti, ben 147 punti in meno.

8 ° TITOLO 2008: MOTO GP - YAMAHA con 9 VITTORIE: Dopo aver ceduto il trono allo statunitense Nicky Hayden (Honda) e all'australiano Casey Stoner (Ducati), rispettivamente nel 2006 e nel 2007, Valentino Rossi tornò sul tetto del mondo nel 2008 vincendo 9 nove gare (Cina, Francia, Mugello, Stati Uniti, Repubblica Ceca, Misano, Indianapolis, Giappone, Malesia) e trovando un avversario ostico, almeno fino a metà stagione, proprio nel campione del mondo in carica Casey Stoner con la Ducati. Poi Valentino prese il largo e si impose con 373 punti contro i 280 del fuoriclasse australiano.

9° TITOLO 2009: MOTO GP - YAMAHA con 6 VITTORIE. Nono e ultimo titolo, per il momento, per lo straordinario "dottore" nel Motomondiale con 6 vittorie (Spagna, Catalogna, Olanda, Germania, Repubblica Ceca, Misano) che gli permisero di domare lo scalpitante compagno di squadra Jorge Lorenzo (che avrebbe poi vinto il titolo l'anno successivo), autore di 4 successi. Il fuoriclasse italiano concluse con 306 punti mentre lo spagnolo dovette accontentarsi di 261.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Valentino Rossi: 9 Titoli Mondiali Da Ricordare
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione