Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Vuelta: Hutarovich Beffa Cavendish


29 agosto 2010 ore 19:13   di Tatone91  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 187 persone  -  Visualizzazioni: 412

Yauheni Hutarovich ha vinto in volata a Marbella la seconda tappa della Vuelta. Sconfitto, a sorpresa, Mark Cavendish, grande favorito di giornata e superato all’ultimo dal bielorusso. Cavendish mantiene, comunque, la maglia rossa conquistata ieri grazie alla vittoria della sua HTC – Columbia nella cronosquadre.

La tappa di oggi è stata come ce la si attendeva: quattro corridori sono riusciti ad andare in fuga, ma sono stati ripresi dal gruppo negli ultimi chilometri. I fuggitivi erano Ramirez Abeja (Andalucia Cajasur), Michaël Buffaz (Cofidis), Johnnie Walker (Footon Servetto) e Mickael Delage (Omega Pharma Lotto). L’inseguimento, condotto dall’HTC – Columbia, squadra del leader della clasifica e del favorito della tappa (quindi doppiamente interessata a tirare), si è concluso a una ventina di chilometri dal termine, quando i quattro sono stati ripresi e il gruppo si è avviato verso la volata generale.


I preparativi per la volata avevano fatto ben sperare il pubblico italiano visto che in testa si sono alternate a lungo la Liquigas di Daniele Bennati e la Lampre di Alessandro Petacchi. All’ultimo chilometro in testa c’era Danilo Hondo, compagno di squadra di Ale-jet, che ha lanciato il proprio capitano da un’ottima posizione. Petacchi, però, non ha avuto le gambe per rimanere in testa ed è stato superato prima da Farrar, poi da Cavendish e Hutarovich. La lotta per il primo posto si è conclusa sulla linea d’arrivo con Hutarovich che ha beffato Cavendish, ormai sicuro di averla spuntata. Petacchi si è classificato in quarta posizione, Bennati in sedicesima.

Vuelta: Hutarovich Beffa Cavendish

Il nome di Hutarovich dirà poco ai non esperti di ciclismo. Il bielorusso è, effettivamente, un corridore poco conosciuto, esploso solamente in questa stagione, in cui è stato capace di conquistare cinque vittorie. I più attenti se lo ricorderanno sfiorare la vittoria a Rosignano Solvay nella prima tappa della Tirreno – Adriatico, quando fu battuto solamente da quattro corridori evasi dal gruppo negli ultimi chilometri.

Articolo scritto da Tatone91 - Vota questo autore su Facebook:
Tatone91, autore dell'articolo Vuelta: Hutarovich Beffa Cavendish
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione