Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Zdenek Zeman: La Favola Di Zemanlandia Continua


9 marzo 2012 ore 14:29   di spaziovendita  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 394 persone  -  Visualizzazioni: 708

Zdenek Zeman è sicuramente uno dei personaggi più particolari e più controversi del mondo del calcio.
Le sue polemiche e il suo ribellarsi al sistema hanno contribuito a renderlo noto al grande pubblico.
Ma il suo piccolo miracolo calcistico è riuscito a realizzarlo in una squadra di calcio di provincia, la quale, in breve tempo, è riuscita ad imporsi a livello nazionale grazie ad un gioco spumeggiante e scattante che appassionava e che permetteva a tutti i tifosi di vedere un calcio- spettacolo.
Erano gli anni ’90, e il fenomeno di Zemanlandia si realizzava a Foggia. Nonostante Zeman avesse già allenato delle squadre in Italia, fu a Foggia che mostrò le sue abilità di mister.
Grazie a Zeman, il Foggia dalla serie C venne promosso in B e poi in breve tempo approdò in serie A, sfiorando addirittura la qualificazione in Coppa Uefa.

Era la prima volta che una squadra di provincia, formata da giocatori acquistati da squadre delle serie inferiori e trasformati in veri campioni, che riuscivano a imporsi a livello nazionale. La squadra aveva tra le sue fila, grandi giocatori che poi, sono stati venduti a grandi club nazionali ed hanno vestito anche la maglia della nazionale. Signori, Rambaudi, Baiano con le loro giocate mandavano in delirio i tifosi. Anche se capitava di perdere, i tifosi tornavano a casa col sorriso perchè avevano assistito ad uno spettacolo dove tutti i giocatori avevano dato il massimo in campo.
Zeman, uomo duro e impenetrabile, non ha mai manifestato alcun sentimento durante le partite, ha solo e sempre fumato sigarette, incessantemente. Eppure, nonostante le sue poche parole, alcune sue affermazioni sul doping nel mondo del calcio hanno scatenato un vero e proprio pandemonio e sicuramente hanno influito pesantemente sulla sua carriera, dal momento che in molte occasioni coloro che hanno il coraggio di denunciare determinate situazioni vengono considerati personaggi scomodi e vengono automaticamente messi ai margini.


Certamente Mister Zeman non è un uomo destinato a rimanere ai margini, e così dopo molte esperienze all’estero, nel 2010, è ritornato nel ‘suo’ Foggia. Purtroppo la squadra dei satanelli si è classificata al sesto posto nel girone B della Prima Divisione di Lega Pro, nonostante un campionato al di sopra della media. Ma l’anno della svolta è arrivato, Zeman a giugno del 2011 ha deciso di lasciare nuovamente Foggia, per incomprensioni con il presidente Casillo. Decide di sedersi sulla panchina del Pescara, portandosi con se 3 giocatori di livello come Romangoli (Milan), Kone (Atalanta) e Insigne (Napoli), quest’ultimo già nel giro della nazionale U21. Giocatori non di proprietà del Pescara, ma che vengono mandati in prestito da grandi club che si fidano del tecnico boemo, da sempre noto anche per il suo modo di valorizzare e responsabilizzare i giovani giocatori. Così la Juventus manda in prestito un altro giocatore sin’ora decisivo, Ciro Immobile.

Zdenek Zeman: La Favola Di Zemanlandia Continua

Il Pescara calcio non approda in serie A dalla stagione 1992/93, e i tifosi dopo ben vent’anni tornano a credere veramente di rivedere la propria squadra nella massima serie. Tutto questo grazie al calcio spettacolo, all’entusiasmo che mister Zeman sta portando in questà città, oltre ai risultati che vedono la società abruzzese tra le prime del torneo cadetto, in odore di promozione diretta o mal che veda, ai play off. Il tridente d’attacco Insigne-Immobile-Sansovini sta letteralmente dominando la serie cadetta, offrendo gol a grappoli, spettacolo e punti ad una società che mai si aspettava tutta questa gloria. Zamanlandia è tornata, e l’augurio di tutti i sportivi di calcio e che Zeman approdi presto anche in serie A, per tornare ad offrire il calcio spettacolo di un tempo, magari di nuovo con una squadra provinciale. Intanto la favola continua...

Articolo scritto da spaziovendita - Vota questo autore su Facebook:
spaziovendita, autore dell'articolo Zdenek Zeman: La Favola Di Zemanlandia Continua
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Marty
    #1 Marty

Dove c'è Zeman, ci sono gli stadi pieni... Un grande!

Inserito 10 marzo 2012 ore 00:22
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione