Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Apple Sta Progettando Una Tastiera Avanzata Con Sensore Di Prossimità E Feedback Tattile


12 maggio 2011 ore 15:44   di BaudelaireInBraille  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 338 persone  -  Visualizzazioni: 796

Apple ha nel 2009 depositato un brevetto per la creazione di una tastiera avanzata che potrebbe fornire un feedback tattile agli utenti tramite l'inserimento di sensori di prossimità e di numerose prese d'aria sui singoli tasti.

Il concetto è stato rivelato questa settimana in una nuova domanda di brevetto pubblicata dallo "US Patent and Trademark Office" e scoperto dal sito AppleInsider. Il deposito, dal titolo "Dispositivi di ingresso e dei metodi operativi", osserva che, come le tastiere fisiche si fanno più piccole e più compatte, non possono offrire nello stesso modo agli utenti un'esperienza di battitura eccellente.


Le tastiere più piccole potrebbero limitare il feedback tattile che un utente sente sulla punta delle dita durante la digitazione. Il risultato sono i tasti che non funzionano molto bene quando vengono premuti, per esempio, su una tastiera molto più sottile.

Apple propone di affrontare questo problema mettendo sensori di prossimità in ogni tasto di una tastiera. Questi sensori potrebbero essere utilizzati per rilevare quando l'input dell'utente su un carattere è imminente.

Il deposito del brevetto descrive il sistema come "flusso d'aria dal dispositivo di ingresso", forse attraverso le aperture in superficie di un singolo tasto di una tastiera. Ciò fornisce un feedback tattile all'utente prima di entrare in contatto fisico con la superficie del tasto.

Apple Sta Progettando Una Tastiera Avanzata Con Sensore Di Prossimità E Feedback Tattile

Questo spostamento d'aria potrebbe essere utilizzato per applicare la pressione dell'aria contro le punte delle dita di un utente, dando un feedback tattile, anche se tasto non può "far gioco" in maniera sufficente, quanto in una normale tastiera.

In un altro esempio, Apple descrive un sistema pneumatico che sarebbe stato utilizzato per prevedere ciò che l'utente digiterà anche solo sfiorando il tasto. Attraverso questo metodo, il carattere potrebbe essere "estrapolato" all'utente.

Apple Sta Progettando Una Tastiera Avanzata Con Sensore Di Prossimità E Feedback Tattile

Apple propone anche di combinare i due metodi in una tastiera in grado di fornire la resistenza iniziale tramite lo spostamento d'aria che andrà quindi a a fare attrito con il dito, per poi acquisire il carattere dal tocco dell'utente.

La domanda di brevetto, resa pubblica questasettimana, è stata depositata nel novembre del 2009. L'invenzione proposta è accreditata Aleksandar Pance, Michael Sinclair, e Brett Bilbrey.

Incredibile pensare che il brevetto risulti del 2009, segno che Apple sta lavorando da molto tempo, molto probabilmente per lavorare su MacBook Pro e MacBook Air ancora più sottili fornendo una tecnologia al limite dell'inverosimile, ma la domande è un'altra, riuscirà questa nuova tecnologia a sostituire il feedback tattile della tradizionale "black keyboard" Apple? Forse. Ma ci vorrà forse qualche anno per vedere i risultati e le ricerche dell'azienda di Cupertino.

Articolo scritto da BaudelaireInBraille - Vota questo autore su Facebook:
BaudelaireInBraille, autore dell'articolo Apple Sta Progettando Una Tastiera Avanzata Con Sensore Di Prossimità E Feedback Tattile
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione