Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Class Action Contro Apple, Adobe, Google E Intel Per Patti Di ?no - Solicitation?


5 maggio 2011 ore 18:57   di BaudelaireInBraille  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 298 persone  -  Visualizzazioni: 532

Lo studio legale Lieff, Cabraser, Heimann & Bernstein ha appena annunciato l'avvio di una class action contro Apple, Adobe, Google e Intel e molte altre aziende blasonate e del solito settore, colpevoli per essersi messe d'accordo di non sottrarsi le une con le altre dipendenti, impiegati e ingegneri. Lo studio legale sostiene che tra queste aziende ci siano stati degli accordi comprendenti lo scambio di favori con patti di "no solicitation". Tutti questi accordo avrebbe consentito a mantenere ferme le acque nel mercato del lavoro nel settore informatico, limitando la possibilità di fare carriere e di ottenere aumenti da parte dei dipendenti, ai quali poteva non essere aumentato lo stipendio proprio per la mancanza di offerte da società esterno e.

Tutto questo lungo discorso può essere riassunto con il termine "Poaching" che indica l'atto di sottrarre un lavoratore di, come un in questo caso, altissimo livello ad un'azienda concorrente promettendo redditi più alti o di posti ai piani alti nell'azienda.


Per evitare tutto ciò le aziende hanno deciso di limitarsi a vicenda per evitare di perdere figure strategiche.
Nella denuncia viene menzionata una sorta di partnership segreta tra le azienda, che sarebbe durata dal 2005 al 2009, notizia vera, perché nel 2010 proprio i big four e la Intuit, Lucas Film e Pixar hanno patteggiato con il Dipartimento di Giustizia statunitense accettando di eliminare qualsiasi accordo presente tra i soggetti dopo che nel 2009 erano arrivate le prime accuse in relazione ad un Anti-Poaching tra Apple e Google.

Class Action Contro Apple, Adobe, Google E Intel Per Patti Di ?no - Solicitation?

La class action è state depositata da Siddharth Hariharan, ex-dipendendte di Lucas Film, che era coinvolta nella causa, affermando che lui e i suoi clienti avevano applicato le loro capacità, conoscenze e creatività per rendere l'azienda una dei leader del settore, ha aggiunto inoltre che è mortificante sapere che mentre uno lavora per creare dei prodotti fantastici che generano profitti, i dirigenti firmavano accordi con altre case per eliminare la concorrenza e limitare i salari.

Articolo scritto da BaudelaireInBraille - Vota questo autore su Facebook:
BaudelaireInBraille, autore dell'articolo Class Action Contro Apple, Adobe, Google E Intel Per Patti Di ?no - Solicitation?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione