Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Facebook E Profili Falsi: Cosa Si Rischia


21 maggio 2013 ore 13:55   di GGallin  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 732 persone  -  Visualizzazioni: 1436

Tra le centinaia di milioni di profili iscritti al più grande e popolato Social Network di tutti i tempi ricerche dicono che un profilo su 10 non rappresenta una persona reale: un'enormità.
Facebook, con le sue discutibili politiche sull'identità (che sanno tanto di raccolta dati da poi vendere alle aziende inserzioniste) ritiene l'identità falsa una violazione delle norme del social network. E fin qui il peggio che potrebbe toccarvi è il ban.

Legalmente parlando, creare un profilo falso è reato? Assolutamente no, d'altronde nel mondo di internet quella di usare nickname è una pratica utilizzata fin dagli albori e non comporta nessun reato.


Come d'altronde non comporta reati utilizzare il profilo falso per attività come il trolling (in un'accezione ironica e mai diffamatoria verso altri individui).
Il reato si configura nel momento in cui si diffamano e ingiuriano altri utenti, ma se fatto con un profilo vero o falso non cambia assolutamente nulla.

Quando è reato assumere un'identità diversa dalla propria? Quando ci si spaccia per qualcuno, che sia un individuo qualsiasi o un personaggio dello spettacolo. In tal caso si configura il reato di furto d'identità, passibile di denuncia e pesanti sanzioni.Non è raro leggere sui quotidiani di personaggi famosi che denunciano un proprio finto profilo su Facebook o altri social network.

Infine non è reato utilizzare contenuti pubblici a meno che, anche in questo caso non li si utilizzi per spacciarli per propri o per scopi diffamatori.

Facebook E Profili Falsi: Cosa Si Rischia

Articolo scritto da GGallin - Vota questo autore su Facebook:
GGallin, autore dell'articolo Facebook E Profili Falsi: Cosa Si Rischia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione