Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Flottiglia Di Robot Nei Cieli Della Svizzera


28 settembre 2011 ore 21:05   di KungFuGirl  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 607 persone  -  Visualizzazioni: 1172

Nei prossimi giorni si prevedono avvistamenti ufo nei cieli sovrastanti il Lago di Ginevra, in Svizzera. Questa strana previsione meteo non ha nulla a che vedere con scioccanti incontri ravvicinati con gli alieni nè con la capacità di percepire ed interpretare il futuro; si tratta, anzi, di una previsione molto scientifica e anche i misteriosi oggetti volanti che invaderanno il cielo ginevrino sono di provenienza terrestre.

I ricercatori Sabine Hauert, Dario Floreano e Sebverin Leven del Laboratory of Intelligence Systems hanno infatti trovato il modo di far volare in formazione dei piccoli robot, facendo in modo che si muovano insieme senza entrare in collisione tra loro e senza allontanarsi dallo "stormo". Gli scienziati hanno dovuto progettare robot volanti capaci di muoversi alla stessa velocità e nella stessa direzione, evitando che andassero a sbattere l'uno contro l'altro ed in grado di spostarsi restando a distanza ravvicinata tra loro.


Per riuscire ad ottenere questo risultato il terzetto di ricercatori ha fatto ricorso ad un algoritmo tridimensionale sviluppato da Craig Reynolds nel 1986 in cui ogni singolo robot si muove in armonia con il suo vicino più prossimo ma senza tener conto le azioni della flotta nella sua interezza e complessità.

I velivoli sono stati realizzati dall'industria robotica SenseFly e comunicano tra loro utilizzando una connessione Wi-Fi con un computer di bordo Linux; gli studiosi hanno iniziato con dei semplici test - quelli che probabilmente verranno notati nei prossimi giorni sui cieli di Ginevra e che, vi abbiamo messo in guardia, non sono perlustrazioni aliene - e sono riusciti a far volare in formazione una decina di robot, ma le simulazioni mostrano che potrebbero venir utilizzati fino a 100 mini-aerei insieme.

Flottiglia Di Robot Nei Cieli Della Svizzera

Oltre ad aver programmato i robot in modo che volino alla stessa velocità e che stiano vicini ma senza entrare in rotta di collisione, gli scienziati hanno anche aggiunto un'altra prerogativa: la capacità di migrare, spostandosi tutti insieme verso una destinazione prestabilita, come fossero rondini o anatre selvatiche durante una migrazione stagionale.

L'utilizzo previsto per la flottiglia è quello di mappatura e controllo del terreno, anche per fini di ricerca e missioni di sorveglianza. Il risultato del lavoro dei ricercatori svizzeri verrà presentato a San Francisco all'International Conference on Intelligent Robots and Systems.

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Flottiglia Di Robot Nei Cieli Della Svizzera
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione