Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

I - Google, Gmail Ed Android: Integrazione Tra Desktop E Smartphone Nelle ' Nuvole ' Virtuali


23 agosto 2011 ore 16:48   di DavidBukkia  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 497 persone  -  Visualizzazioni: 1140

Come preannunciato nella piccola guida alle componenti di uno Smartphone, comincio ad entrare in maniera più specifica nelle caratteristiche funzionali che questi piccoli ma potenti strumenti posseggono intrinsecamente.
Essendo un possessore di HTC Desire, con Android Gingerbread 2.3 installato (per alcune descrizioni di sistemi operativi leggete pure qui), ed essendo passato sia attraverso Apple iOS che Windows Mobile 6.5, sono rimasto affascinato dall’estrema sincronia presente tra la "suite" di prodotti gratuiti di Google per PC e quella (sempre gratuita) per i telefoni Android.
Acquistando uno smartphone Android ed impostandolo per la prima volta, ci verrà richiesto se desideriamo sincronizzare i dati del telefono con il nostro account Gmail.
Quali sono i vantaggi?


Avendo un telefono connesso alla rete sarà possibile ricevere gli aggiornamenti della Mail, del Calendario e del RSS Reader paraticamente in tempo reale, anzi alle volte si otterranno prima sul cellulare che non sul desktop.
Ovviamente appare abbastanza scontato, ma applicativi similari dedicati ad altri domini, come ad esempio Yahoo, o le Mail impostate tramite indirizzo POP ed IMAP hanno, praticamente sempre, un certo ritardo di aggiornamento sul cellulare.
Primo fattore, quindi: l’immediatezza.
Attraverso degli ottimi Widgets, dei gadgets personalizzabili nelle varie pagine del sistema Android, prerogativa di questo sistema operativo, sarà inoltre possibile visualizzare gli aggiornamenti senza neanche dover aprire l’applicazione.
Osservare immediatamente una mail, un nuovo appuntemento o una notizia, diventerà quindi semplice come accendere lo schermo del telefonino e semplicemente : guardarlo.
La suddivisione in pagine personalizzabili dell’interfaccia Android ci consentirà di creare, ad esempio, una pagina per la mail ed il calendario, una per i reader, una per i contatti e così via...
Questa ottimizzazione tratta l’aspetto della visualizzazione di aggiornamenti, ma cosa succede quando decidiamo di modificare alcuni aspetti di tali programmi?
Avendo la suite Google installata sul nostro PC, raccomandandoci di optare per il Browser Google Chrome e di godere appieno della totale possibilità di personalizzazione del sistema online “i Google”, sarà possibile gestire le modifiche dal PC e vederle riflesse immediatamente sul telefono.


Qualche esempio:
La gestione dei Contatti: basta a rischiosi trasferimenti di contatti tra SIM e memoria del telefono, i vostri contatti telefonici saranno organizzati in schede personalizzabili all’interno del vostro account Gmail e risiederanno contemporaneamente sul PC e sullo Smartphone. Aprendo i Contatti su PC e selezionando un “nuovo contatto” lo vedremo istantaneamente apparire anche sul telefono, e viceversa.
Selezionando il contatto sullo smartphone avremo quindi la possibilità di chiamarlo, di mandargli una mail, un sms etc etc...
Inoltre se ad esempio volessimo cambiare telefono, la portabilità sarà immediata, in quanto basterà impostare il telefono con il nostro account Gmail o iGoogle ed immediatamente l’intera Rubrica sarà presente nel nuovo telefono.
O accedendo ad iGoogle da un’altro PC (ad esempio quello del lavoro) sarà comunque possibile gestire i dati dello smartphone.
La gestione del Calendario: oltre ad essere molto efficiente ed immediata, semplice se paragonata ai sistemi similari di Windows, le stesse operazioni presenti a livello di aggiornamento dei Contatti sono presenti per il Calendario. Permettendoci di gestire Eventi, Riunioni, ma anche di legare particolari eventi ad un luogo preciso e di visualizzarlo attraverso Google Maps... ovviamente sia su PC che su Smartphone.
Infine l’interfaccia “Chrome to Phone” che permette con un semplice “click” di inviare informazioni specifiche dal browser al telefono.
Ad esempio avete effettuato una ricerca su Google Maps, avete trovato un’indirizzo che vi interessa e volete inviarlo al navigatore del telefono. Tramite il tasto “Chrome to Phone” presente sul browser invierete automaticamente un messaggio (gratuito) al vostro telefono, selezionando la notifica sullo smartphone, magari alcune ore dopo in macchina, si aprirà direttamente Google Maps e l’opzione di navigazione sino al punto indicato. Non è quindi più necessario effettuare le ricerche dal telefono, basterà preimpostarle dal PC di casa ed inviarle comodamente al terminale, di modo da poterle poi usare in un secondo momento.

I - Google, Gmail Ed Android: Integrazione Tra Desktop E Smartphone Nelle ' Nuvole ' Virtuali

Tutti questi sistemi appartengono alla filosofia di “cloud ” che non limita più la gestione dei dati a supporti fisici separati, ma li pone in una “nuvola” virtuale da cui possono essere richiamati in tempi diversi e con funzionalità diverse.
Google è al momento la società più avanzata nella ricerca di questi nuovi sistemi e promette di rivoluzionare ulteriormente il nostro modo di interfacciare vari terminali che normalmente, sinora, abbiamo considerato come strumenti separati e poco comunicanti.

Meglio cominciare ad approcciarsi in fretta a queste nuove funzionalità in quanto, data la rapida evoluzione, si rischia di trovarsi spiazzati nel moomento in cui diventeranno di uso comune... molto a breve.

Articolo scritto da DavidBukkia - Vota questo autore su Facebook:
DavidBukkia, autore dell'articolo I - Google, Gmail Ed Android: Integrazione Tra Desktop E Smartphone Nelle ' Nuvole ' Virtuali
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione