Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Cellulare Che 'usa' Il Cervello


17 aprile 2011 ore 23:21   di robertolapaglia  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 369 persone  -  Visualizzazioni: 684

Uno dei gesti che compiamo quasi meccanicamente più volte al giorno rischia forse di diventare obsoleto, colpa o forse merito, sarà il futuro a decidere, della nuova tecnologia che ormai sembra sempre più strizzare l’occhio al futuro.

Quante volte al giorno prendiamo in mano il nostro cellulare, scorriamo la rubrica, e selezioniamo il numero da comporre? Qualcuno soltanto poche volte al giorno, altri decine di volte; probabilmente, in un futuro ormai prossimo, tutto questo sarà inutile, poiché saremo in grado di inviare al cellulare il numero da chiamare soltanto pensandolo!


Sembra quasi la scena di un film ambientato nel mondo della fantascienza, ma non la pensano così il ricercatore nel campo delle neuroscienze Tzzy Ping Jung e i suoi colleghi dello Swartz Center for Computational Neuroscience presso l’Università della California, a San Diego.

I primi test, già effettuati, sembrano aver dato risultati estremamente positivi, anche se alcune persone sembrano raggiungere una maggior precisione rispetto ad altri; i partecipanti alla prova si sono trovati davanti un grande schermo e una altrettanto enorme tastiera lampeggiante.
A tutti sono stati applicati degli elettrodi, attraverso i quali è stato possibile inviare dei segnali al telefono. Il cellulare scelto per l’esperimento, un Nokia N73, era ovviamente attrezzato con un particolare algoritmo che elabora i segnali ricevuti.
Per quanto l’esperimento possa a prima vista apparire alquanto eccentrico e privo di reale utilità, in effetti le sue applicazioni potrebbero risultare abbastanza interessanti, soprattutto pensando alle tante persone affette da disabilità, anche se le intenzioni del team di ricerca sono quelle di una commercializzazione su vasta scala del prodotto.
Ci vorrà ancora del tempo, i prezzi, almeno inizialmente, saranno di certo molto elevati, ma la tecnologia sembra ormai sempre più intenzionata a sopperire a molte delle normali attività quotidiane dell’uomo; resta da chiedersi se un giorno saremo mai in grado di fare qualcosa semza bisogno di una macchina.

Articolo scritto da robertolapaglia - Vota questo autore su Facebook:
robertolapaglia, autore dell'articolo Il Cellulare Che 'usa' Il Cervello
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione