Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Segreto Degli Uragani Nel Colore Degli Oceani. Uno Studio Per Prevedere La Loro Formazione


17 agosto 2010 ore 13:20   di rodido  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 667 persone  -  Visualizzazioni: 1512

Nell'Atlantico del Nord lo studio delle variazioni di colore dell'oceano potranno consentire di prevedere se si formerà a brevev un uragano. Ma non solo, queste analisi potranno consentire di prevederne le traiettorie, consentendo l'eventuale evacuazione delle zone a rischio. Ciò è quanto emerge da uno studio realizzato da Anand Gnanadesikan, del laboratorio di dinamica dei fluidi dell'agenzia americana degli oceani e dell'atmosfera (Noaa). I suoi lavori sono stati pubblicati sulla rivista Geophysical Research Letters.

Il progetto si presenta a prima vista seducente, ma per gli scienziati vi sono ancora parecchi punti controversi. Anand Gnanadesikan  poggia la sua teoria sul fatto che il colore degli oceani varia in base alla concentrazione di phytoplancton, di alghe unicellulari che fluttuano nello strato superficiale e sul modo come sintetizzano la clorofilla. La clorofilla infatti è un pigmento verde che consente al phytoplancton di convertirsi in nutrimento sotto l'azione dei raggi solari. In estram sintesi, quando l'oceano è ricco di plancton è verde altrimenti assume un coloro prevalente blu.


"Si ritiene comunemente che gli oceani siano blu quando in effetti tirano piuttosto al verde" afferma il ricercatore americano. "In realtà non sono blu e questo ha un impatto rilevante sulla formazione deli uragani". "infatti la presenza di plancton ha un'indicenza diretta sulla temperatura superficiale degli oceani. Le alche in effetti bloccano l'energia nella superficie quando proliferano e la temperatura aumenta. Queste sono le condizioni favorevoli alla formazione degli uragani. Al contrario in assenza di plancton l'energia scende al di sotto della superficie disperdendosi e le temperature sono fredde."

Il ricercatore ha anche osservato che il cambiamento di colore delle acque comporta una diminuzione della probabilità di formazione di tifoni del 70% nell'oceano Pacifico. Ed è proprio dove si formano la metà dei venti di forza ciclonica. Nello stesso modo potranno essere previste le traiettorie del degli uragani. E' una nuova strada di ricerca intrapresa dall'uomo nell'affannosa ricerca di metodi per prevedere i disastri ambientali.

Il Segreto Degli Uragani Nel Colore Degli Oceani. Uno Studio Per Prevedere La Loro Formazione

Articolo scritto da rodido - Vota questo autore su Facebook:
rodido, autore dell'articolo Il Segreto Degli Uragani Nel Colore Degli Oceani. Uno Studio Per Prevedere La Loro Formazione
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione