Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

In Nome Dell' Ambiente, Ken Lascia Barbie,


8 giugno 2011 ore 17:00   di ideastreet  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 387 persone  -  Visualizzazioni: 872

"Barbie ti mollo! Non esco con ragazze coinvolte nella deforestazione". Questo è lo slogan della nuova battaglia ambientalista di Greenpeace contro Mattel, la casa produttrice della celebre Barbie. Secondo i portavoce indonesiani dell’associazione ambientalista, sono a giudizio le responsabilità dell’azienda Mattel nei confronti delle foreste vergini e delle torbiere dell’Indonesia, costantemente abbattute per la realizzazione del packaging della bambola, con conseguente deforestazione e il pericolo di estinzione delle specie animali tipiche di queste zone, come la tigre e l’orango di Sumatra.

La sfida alla Mattel è stata lanciata in questi giorni tramite una comunicazione internazionale virale, attualmente disponibile su Youtube (http://www.youtube.com/watch?v=e8HlCPal2Ww&feature=player_embedded), in cui si rappresenta Ken, seduto nel tipico salottino rosato di Barbie, apprendere da una voce fuori campo la crudele attività della storica fidanzata, mostrandola, a riprova, in un filmato in cui è intenta di abbattere alberi con una motosega. La crescente indignazione di Ken lo spinge a lasciare Barbie.


Naturalmente, la APP, casa produttrice del packaging di Barbie e Ken - ma anche dei personaggi della Disney, Hasbro e i giocattoli della Lego - non ha tardato a dichiarare la propria estraneità al potenziale disastro ambientale dell’Indonesia, affermando di incoraggiare l’utilizzo di soli materiali riciclati. Ma le motivazioni dell’azienda non hanno convinto gli attivisti, che hanno scalato la sede di Mattel a Los Angeles per appendere un manifesto con lo slogan della campagna.

In Nome Dell' Ambiente, Ken Lascia Barbie,

Attualmente sul sito di Greenpeace ogni utente, a sostegno delle cause di un accigliato Ken, qualsiasi utente può sottoscrivere, in un form indirizzato a Mattel, una vera e propria e-mail in cui si richiede l’interruzione di qualsiasi attività che possa mettere in pericolo la flora e la fauna di questa preziosa risorsa naturale d’oriente.

Le aspettative di GreenPeace sono quelle di incoraggiare una politica industriale e nazionale contro la deforestazione e a favore di politiche di sostenibilità ambientale. Perché non partecipi anche tu? ;-)

Articolo scritto da ideastreet - Vota questo autore su Facebook:
ideastreet, autore dell'articolo In Nome Dell' Ambiente, Ken Lascia Barbie,
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione