Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

In Orbita Il Primo Modulo Della Stazione Spaziale Cinese


3 ottobre 2011 ore 13:02   di xonya  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 322 persone  -  Visualizzazioni: 816

In Italia erano le 15:16 del 29 settembre quando dal Centro di Lancio Satellitare Jiuquan, nella Cina nord occidentale, veniva lanciato con successo in una missione priva di equipaggio il primo modulo del cosiddetto “Palazzo Celeste” (Tiangong), il prototipo di quella che diventerà una piccola stazione spaziale cinese. La partenza del modulo è avvenuta poco prima della Festa Nazionale Cinese del primo ottobre anche se la Cina aveva pianificato di lanciare il Tiangong 1 con un maggiore anticipo. La partenza era stata infatti rinviata quando il razzo vettore che avrebbe dovuto trasportare il modulo non era riuscito a raggiungere l’orbita prestabilita durante uno dei vari test.

Il Tiangong 1 è lungo 10,5 metri, largo 3,3 metri e pesa 8,5 tonnellate. È alimentato grazie a dei pannelli solari e contiene un volume pressurizzato di 15 metri cubi progettato per poter ospitare all’interno 3 astronauti. Occuperà un’orbita quasi circolare a 340 km di quota. È stato progettato per poter collegarsi con 3 veicoli spaziali: Shenzhou 8, Shenzhou 9 e Shenzhou 10, che verranno lanciati in seguito.


Il modulo appena lanciato è soltanto un prototipo della versione definitiva e rimarrà in orbita solo per 2 anni in modo da poter testare i sistemi robotizzati che dovranno effettuare i collegamenti con i moduli Shenzhou in maniera automatica. La capsula Shenzhou 8, anch’essa senza equipaggio, dovrebbe essere lanciata verso novembre, rimarrà agganciata al Tiangong 1 per 12 giorni e poi ripartirà verso la Terra. Se non si verificheranno problemi l’anno prossimo verrà inviata la Shenzhou 9 con a bordo degli astronauti.

La Cina, che dopo gli Stati Uniti e la Russia, è la terza nazione al mondo in grado di inviare in maniera indipendente esseri umani nello spazio, prevede che la stazione sarà operativa entro il 2020. Quando verrà completata peserà circa 60 tonnellate. Pur essendo molto semplice rispetto alla Stazione Spaziale Internazionale che pesa ben 450 tonnellate, il Palazzo Celeste rappresenterà un grande passo avanti per la Cina, entrata un po’ in ritardo nel mondo dell’esplorazione spaziale.

In Orbita Il Primo Modulo Della Stazione Spaziale Cinese

Articolo scritto da xonya - Vota questo autore su Facebook:
xonya, autore dell'articolo In Orbita Il Primo Modulo Della Stazione Spaziale Cinese
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione