Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Ipad 2 Presto Nei Negozi


8 dicembre 2010 ore 20:28   di TheMasterAsD  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 259 persone  -  Visualizzazioni: 417

Tra qualche settimana, e precisamente dal prossimo mese di febbraio, la Apple lancerà sul mercato l’ennesimo gioiello tecnologico, l’iPad 2, ovverosia la tablet della seconda generazione. Questo è quanto riporta la stampa estera specializzata nelle news di tecnologia citando le indiscrezioni trapelate dal principale fornitore cinese di Apple, la Foxconn.

Quindi, l’iPad 2 arriverà presto sul mercato e comunque con circa un mese di ritardo rispetto al previsto a causa di nuovi test avviati dopo che sul dispositivo sono stati rilevati problemi all’hardware. L’auspicio è che l’iPad 2 venga immesso sul mercato perfettamente performance e senza problemi di ricezione come quelli rilevati per l’iPhone 4.


Secondo le ultime indiscrezioni emerse in Rete, iPad 2 avrà ben cinque differenze rispetto alla prima generazione del tablet Apple. La più importante è senza dubbio l'integrazione di un nuovo processore Apple A5, successore dell'attuale A4 di iPad, sarà una CPU dual core a 1GHz. Come sempre, il chip sarà costruito da Samsung ed integrerà un controller HDMI. La seconda caratteristica riguarda lo schermo Retina: come iPhone 4, anche iPad 2 disporrà di un Retina Display, con risoluzione maggiore e trattamento glossy resistente.

iPad 2 consentirà anche le videoconferenze, grazie alla dotazione di una fotocamera frontale in grado di gestire applicazioni FaceTime. La presenza, inoltre, di un giroscopio a tre assi (come su iPhone 4) migliorerà l'interazione del tablet con i movimenti fisici applicati. Infine, l'ultima novità riguarda la capacità di immagazzinamento dati. Secondo gli ultimi rumors, iPad 2 passerà a 32GB, 64GB e 128GB sostituendo le attuali versioni da 16GB, 32GB e 64GB.

Apple tradizionalmente aggiorna i propri device annualmente, dunque è probabile che l’iPad 2 venga presentato a inizio 2011. Ora ci sono le conferme che il successore del tablet attualmente in vendita è in arrivo.

Dopo l’evento di gennaio, dedicato molto probabilmente all’iPad, Apple ha in programma anche un altro appuntamento fissato per aprile, durante il quale verranno presentati, con ogni probabilità, i nuovi MackBook Pro, che, per la prima volta, abbandoneranno definitivamente gli hard disk tradizionali in favore di SSD con taglio minimo da 512 GB.Oltre all’aggiornamento del comparto di storage, i nuovi MacBook Pro saranno i primi dispositivi ad utilizzare la tecnologia Light Peak di Intel che assicura collegamenti con velocità di 10 Gbps bidirezionali. Il salto tecnologico sarà rilevante e porterà i Mac Pro a livelli propri di un notebook professionali.

stay tuned

Ipad 2 Presto Nei Negozi

Articolo scritto da TheMasterAsD - Vota questo autore su Facebook:
TheMasterAsD, autore dell'articolo Ipad 2 Presto Nei Negozi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione