Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Scienza Va Oltre La Simpatia: Torna La Settimana Europea Dello Squalo


26 settembre 2011 ore 21:28   di KungFuGirl  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 489 persone  -  Visualizzazioni: 1349

Dobbiamo ammetterlo: siamo tutti pronti ad indignarci per il massacro dei cuccioli di foca in Canada o per la mattanza dei delfini in Giappone, ma se a venir trucidati sono gli squali non è che la nostra vita viene sconvolta poi tanto. Perchè gli squali sono pescioni enormi, con file di denti affilati come rasoi, non hanno decisamente un musetto simpatico e ogni tanto hanno anche la brutta abitudine di "assaggiare" qualche surfista prima di accorgersi che non è un'otaria.

Eppure questi animali sono preziosi: innanzi tutto si tratta di autentici fossili viventi - secondo i paleontologi il Carcharodon Megalodon, il nonno del grande squalo bianco odierno, ha conquistato i mari quando sulla terra proliferavano i primi mammiferi giganteschi - e poi l'equilibrio naturale, tanto portentoso quanto fragile, abbisogna anche di questi temibilissimi predatori.


Ogni anno si assiste, a livello planetario, ad un autentico massacro di questi animali ed è soprattutto la pratica sciagurata del finning a mietere il maggior numero di vittime, condannando peraltro gli squali a morire per annegamento: una fine dolorosa ed atroce, scandita da una lenta agonia, indegna per qualsiasi essere vivente.

Proprio per contrastare questa terribile pratica e promuovere una maggior conoscenza degli squali, anche quest'anno tornano in azione i membri di Shark Alliance che organizzano in Europa una settimana di attività ed eventi dedicati a tutti gli squali. Lo scorso anno Shark Alliance ha realizzato eventi ed iniziative in ben 13 Paesi europei, raccogliendo più di 34.000 firme fra cartoline e petizioni, anche attraverso la partecipazione ed il sostegno di acquari, diving e scuole che, insieme a migliaia di lettere ed e-mail di semplici cittadini, sono state inviate ai Membri del Parlamento Europeo.

Grazie a questa massiccia mobilitazione la maggioranza dei Parlamentari europei ha firmato una Dichiarazione Scritta che chiedeva il rafforzamento del divieto dell'Unione Europea sul finning e lo sbarco degli squali pescati con le pinne attaccate al corpo. Ma la battaglia è tutt'altro che vinta. Quest'anno gli attivisti di Shark Alliance vogliono concentrarsi sui Ministri della Pesca degli Stati membri dell'UE e porre l'accento sugli impegni non mantenuti sebbene previsti nel Piano d'Azione comunitario per gli Squali del 2009. Già da ora è possibile firmare la petizione on line e far sentire la propria voce a sostegno di questi pesci, non simpatici ma strabilianti. La petizione e l'elenco delle attività in programma per la settimana europea dello squalo, che va dal 15 al 23 ottobre, oltre a numerose informazioni, le trovate sul sito di Shark Alliance.

La Scienza Va Oltre La Simpatia: Torna La Settimana Europea Dello SqualoLa Scienza Va Oltre La Simpatia: Torna La Settimana Europea Dello Squalo

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo La Scienza Va Oltre La Simpatia: Torna La Settimana Europea Dello Squalo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione