Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Storia Della Navigazione: Dagli Antichi Egizi Al Futuro


9 ottobre 2010 ore 15:52   di Zack  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 547 persone  -  Visualizzazioni: 1415

Per molto tempo nella storia dell’umanità gli unici punti di riferimento nel corso di un viaggio erano le montagne, gli alberi e i fiumi. Non si trattava di un metodo particolarmente efficace, soprattutto sulle lunghe distanze.Ecco perché i metodi scientifici che furono sviluppati da civiltà progredite in India e in Egitto intorno al 4000 a.C. sono stati decisivi nella storia della navigazione.

Con il loro aiuto, commercianti, esploratori e conquistatori hanno potuto raggiungere senza intoppi le loro mete, anche in regioni per le quali non disponevano di mappe precise. Inizialmente, solo le stelle e pochi altri fattori come la direzione del vento o la profondità dei mari potevano aiutare a orientarsi nei viaggi. Tramite questi metodi, i Fenici si espansero in tutto il Mediterraneo e in una vasta area dei continenti europeo e africano.


Fu solo in età moderna che si giunse a un vero e proprio progresso: con l’astrolabio e il cosiddetto Bastone di Giacobbe (strumento di misura a forma di croce, che veniva usato nel Medioevo per misurazioni nautiche e astronomiche) portoghesi, italiani, olandesi, spagnoli e inglesi hanno compiuto le più importanti scoperte del XV secolo. Con questi strumenti il grado di longitudine era determinato solo in maniera approssimativa.

La Storia Della Navigazione: Dagli Antichi Egizi Al Futuro

La navigazione divenne molto più precisa nel XVIII secolo, grazie all’invenzione del sestante e allo sviluppo del cronometro. All’inizio del ’900 fu messa a punto la navigazione fondata sulla triangolazione calcolata in base alla distanza da determinate stazioni radio.

Il ricercatore spaziale tedesco Karl Hans Janke ebbe l’idea di costruire un sistema di navigazione basato sui satelliti: chiese la registrazione del brevetto a Berlino l’11 maggio 1939 per un “indicatore di posizione pensato per i voli aerei” che gli fu rilasciato l’11 novembre 1943. Il brevetto riguarda due corpi distanti (satelliti) che inviano ininterrottamente impulsi elettromagnetici.

La Storia Della Navigazione: Dagli Antichi Egizi Al Futuro

In seguito Karl Hans Janke fu ricoverato nella Germania Est per disturbi dovuti alla schizofrenia; morì nel 1988 lamentando, tra le altre cose, l’inutilità della sua invenzione. La sua idea però fu sviluppata in seguito: nel 1978 gli Usa misero in orbita il primo dei 50 satelliti oggi attivi destinati alla navigazione. Quello che inizialmente era un progetto specificatamente militare fu liberalizzato per l’uso civile dal Pentagono nel 1983: l’evento decisivo fu il tragico abbattimento di un volo di linea coreano che aveva invaso lo spazio aereo sovietico. Nacque così il Gps, sigla di Global Positioning System.

Alla fine degli anni Novanta fu il momento del programma di navigazione satellitare europeo: Galileo fu adottato nel 2001. Nel frattempo, vi fu il boom del mercato di massa dei dispositivi Gps, favorito soprattutto dalla disattivazione, da parte dell’esercito americano nel maggio 2000, dell’artificioso margine di errore del sistema Gps.

Nel 2005, con la nascita dei sistemi portatili, vi fu un ulteriore incremento di diffusione. Le aziende più importanti in quest’ambito sono il produttore di chip SiRF e i marchi che realizzano i dispositivi, tra i quali citiamo TomTom, Navigon e Garmin. Oggi la funzione di navigazione è solo una delle tante fornite dai piccoli dispositivi, poiché i produttori cercano di distinguersi nella vasta gamma di offerte proprio grazie ai servizi aggiuntivi integrati.

La Storia Della Navigazione: Dagli Antichi Egizi Al Futuro

Il futuro è legato ai Location Based Services (Lbs), servizi offerti all’utente in funzione della sua posizione geografica. In aggiunta, i sistemi di navigazione satellitare sono collegati ad altre tecnologie, per esempio Gsm, Wi-Fi o Umts.

Articolo scritto da Zack - Vota questo autore su Facebook:
Zack, autore dell'articolo La Storia Della Navigazione: Dagli Antichi Egizi Al Futuro
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione