Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Tecnologia Si Prende Cura Di Noi


3 agosto 2011 ore 21:12   di AmbraR  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 305 persone  -  Visualizzazioni: 625

Le novità tecnologiche fanno a gara per renderci la vita più comoda e agevole, fino a portare delle vere e proprie rivoluzioni nel nostro modo di operare. Banale ma lampante esempio è l'uso del computer in ambito lavorativo, ma più recentemente ricordiamo anche l'introduzione di un gran sollievo per gli automobilisti che ora si lasciano guidare da voci preimpostate, senza impazzire con cartine stradali spiegazzate e sbiadite dal tempo.
Sono ormai innumerevoli insomma gli oggetti tecnologici di cui oggi ci circondiamo, ma quasi non li vediamo perché dati per scontati.

Oggi la grande novità annuncia che è arrivato il momento per la tecnologia di prendersi cura della persona intera: sul sipario è comparso il nuovo robot RIBA-II, nato in Giappone in questi giorni e permette di sollevare persone fino a 80 kg per adagiarle su sedie o letti.


Quello che è stato già soprannominato robot-badante, è un'evoluzione di un modello del 2009 prodotto da RIKEN-TRI Collaboration center for human-interactive robot research, che però aveva il grande limite di supportare al massimo 60 kg. Utilizzarlo è facile perché RIBA-II risponde a comandi vocali e riesce ad accovacciarsi in modo da prelevare la persona per lo spostamento.

La Tecnologia Si Prende Cura Di Noi

Ovviamente l'utilità maggiore di questo robot riguarda l'affiancamento di anziani e disabili che richiedono, oltre ad assistenza, anche une buona dose di forza fisica per essere supportati.
Il coinvolgimento di un robot in questa attività di cura risulta quindi una soluzione attraente per coloro che vogliono mantenere a casa i propri cari, evitando di farli soggiornare in case di riposo, ma che a volte sono costretti a rinunciare per impossibilità fisica di sostegno.

Nonostante si possano individuare notevoli meriti alla nuova proposta che è stata finanziata anche dal governo giapponese e dalle industrie Tokai, l'aiuto che può dare RIBA-II è ben lontano dalla completa sostituzione dell'uomo: oltre ad alcune funzioni da implementare e altre ancora completamente assenti, il calore che dona una presenza umana non è possibile, così come la piacevolezza di interagire con persone risulta assai limitata se diretta a un corpo di ferro.

Articolo scritto da AmbraR - Vota questo autore su Facebook:
AmbraR, autore dell'articolo La Tecnologia Si Prende Cura Di Noi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione