Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Lg Optimus One P500: Il Low Cost Cambia Faccia


20 novembre 2011 ore 20:22   di Giggiotto90  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 1414 persone  -  Visualizzazioni: 2709

Salve a tutti, oggi recensisco lg optimus one p500, ovvero uno degli smartphone di maggior successo della casa lg, messo sul mercato lo scorso anno. Il suo successo è dovuto soprattutto allìottimo rapporto qualità-prezzo, visto che al lancio costava solo 229€ e offriva un software avanzato e ricco di funzioni. Che la recensione abbia inizio:

CONFEZIONE: (voto 6,5)
La confezione di vendita dello smartphone è davvero molto semplice, una piccola scatola di cartone contenente il minimo sindacale: auricolari stereo (non eccelsi), scheda micro SD da 2 GB, caricabatteria da viaggio e cavetto dati. Niente di che, ma comunque il minimo sindacale per poter utilizzare fin da subito tutte le funzioni dello smartphone.


QUALITà: (voto 8)
Non delude la qualità costruttiva delle scocche; il cellulare risulta infatti molto solido, tanto da non avere scricchiolii i sorta. La plastica, di media qualità, è inoltre gommata e io personalmente l'ho trovata molto piacevole al tatto; questa caratteristica plastica gommata, unita anche alla forma del cellulare, permette di impugnare il dispositivo in modo confortevole e sicuro, senza che vi cada a terra. Comodi anche i tasti del volume e di blocco/sblocco, così come la porta USB e il jack per le cuffie. Insomma uno smartphone curato e molto piacevole da usare, che non ha nulla da invidiare anche a cellulari di fascia più alta; unica nota stonata è la plastica che ricopre lo schermo: un po' troppo sensibile a graffi e tra l'altro non particolarmente piacevole al tatto. Un vero peccato. .

PREZZO: (voto 9)
Forse il punto di forza di questo cellulare, visto che alla sua uscita costava solo 229€ e offriva funzionalità da smartphone di fascia media. Ad oggi costa poco più di 100€ ed è sicuramente un'offerta davvero interessante.

SOFTWARE E INTERNET: (voto 7)
Potrei definire il software "croce e delizia" di questo smartphone". . Questo perché, al momento del lancio, l'optimus one aveva diversi problemi software. Se infatti da un lato aveva il pregio di essere il primo dispositivo a montare ANDROID 2.2 FROYO, dall'altro aveva il grave difetto di essere pieno zeffo di bug: il touch laggava al tocco, la micro sd si smontava da sè e alcuni p500 erano afflitti da fastidiosi fruscii nella capsula auricolare; Tuttavia questi problemi sono stati risolti, quest'estate, con l'aggiornamento ad ad android gingerbread 2.3.3 , il quale ha reso il cellulare davvero più reattivo e piacevole all'uso. Da non dimenticare inoltre che questo smartphone vanta un esteso supporto, grazie al quale potrete effettuare diverse modifiche (senza tra l'altro invalidare la garanzia) per rendere il telefono più veloce e potente! Deludente invece l'esperienza internet: con android 2.2.2 il browser web era davvero scattoso e lo zoom con le dita frustante; saricando altri browser la situazione migliora ma non più di tanto. Deciso passo in avanti si ha con android 2.3.3 , ma anche qui siamo ancora lontani da un'esperienza internet di livello. Insomma il cellulare nel corso del tempo si è decisamente ripreso, diventando uno dei più interessanti smartphone android al di sotto dei 200€.

HARDWARE: (voto 7,5)
Che dire. . un hardware di fascia medio/bassa. Il processore è un "qualcomm MSM7227" con una frequenza di 600 mhz (che può essere aumentata grazie al root ma difficilmente andrete oltre i 720mhz) , la gpu (ovvero il processore grafico) è "ADRENO 200" che restituisce discrete performance ma non è di certo il massimo per i giochi (ma anche in questo caso qualche piccola modifica vi aiuterà e non poco ) , la RAM di ben 512 MB (non male), mentre la memoria interna di poco inferiore ai 200mb (non tantissima ad essere onesti. . ); lo smartphone è anche, ovviamente, HSDPA e devo dire che la ricezione è davvero buona. Per quel che riguarda lo schermo sono rimasto ben impressionato: è luminoso e ben definito, oltre ad avere dei colori molto profondi. Peccato per il "pinch to zoom" non perfetto, Per il resto abbiamo una fotocamera da 3 megapixel e i quattro tasti classici di android fisici e, per fortuna, non sensibili al tocco. Hradware dunque promosso ma non eccezionale.

MULTIMEDIA: (voto 7)
Diciamo la verità: il p500 di lg non è proprio il miglior dispositivo multimediale al mondo; per la riproduzione musicale abbiamo un ottimo speaker ma un player un po' povero (il classico di android); il display è buono ma un po' piccolo e non abbiamo moltissima memoria interna (ma comunque espandibile). Ma quello che mi ha maggiormente deluso è la fotocamera: foto davvero di bassa qualità con colori al limite della sufficienza e dettagli poco credibili. Per fortuna scaricando applicazioni di terze parti la situazione migliora ma non tantissimo; mi hanno deluso anche autofocus e assenza del flash led. Ottimo il lettore video che riproduce filmati in DiVX anche se anche in questo caso abbiamo un player troppo scarno e il piccolo schermo non aiuta.

AUDIO AUTONOMIA E RICEZIONE: (voto 7,5)
Da questo punto di vista non mi posso proprio lamentare: l'audio del vivavoce è discreto mentre la capsula auricolare funziona divinamente; sono fortunato perché non ho mai avuto problemi di fruscii e l'audio in generale è forte e pulito. Ricezione molto buona anche in 3g, deludente invece il wifi che prende davvero male; si vede che in questo caso abbiamo un cellulare entry level tra le mani. Mi ha deluso anche il gps che sia "a freddo" che non è risultato un po' troppo lento ad agganciare i satelliti e spesso perdeva segnale.
Una cosa che però, più di tutte mi ha deluso, è l'autonomia; se infatti diverse persone sono rimaste soddisfatte dell'autonomia di questo cellulare,io l'ho trovata decisamente sotto la media. Senza modifica alcuna a stento arrivavo a fine giornata, mentre con qualche piccolo overclock del processore e accelerazione hardware attiva non arrivo neanche al tardo pomeriggio. Insomma, nonostante l'hardware non eccelso e la batteria da ben 1500 mah (non sono pochi) il cellulare non regge molto.

GIUDIZIO FINALE :
Che dire di questo cellulare: ottimo. Sebbene con qualche difetto, come un'autonomia sotto le aspettative e un software non proprio allo stato dell'arte, risulta comunque un dispositivo completo, affidabile (ce l'ho da più di un anno, nessun malfunzionamento) e piacevole da usare. Non gli manca praticamente niente, se proprio vogliamo essere pignoli avrei gradito un led di notifica e il sensore di luminosità per lo schermo, ma posso facilmente passarci su. L'unica nota davvero stonata, oltre alla batteria, è la fotocamera, davvero deludente. Per il resto lo consiglio a chi vuole spendere poco e avere tanto, visto che LG ci permette di cambiare firmware, overclockare il processore e fare tutte le modifiche che vogliamo senza perdere assolutamente la garanzia; e questo, credetemi, non è poco.

VOTO COMPLESSIVO: 7,5

Lg Optimus One P500: Il Low Cost Cambia Faccia

Articolo scritto da Giggiotto90 - Vota questo autore su Facebook:
Giggiotto90, autore dell'articolo Lg Optimus One P500: Il Low Cost Cambia Faccia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione