Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Marte: Opportunity è Giunto A Destinazione


11 agosto 2011 ore 15:26   di DavidBukkia  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 377 persone  -  Visualizzazioni: 887

Sempre a riguardo di “Occhi dal Pianeta Rosso”, è di oggi la notizia che, mentre qui sulla Terra eravamo col naso all’insù a caccia di stelle cadenti, il Rover NASA Opportunity, ha finalmente raggiunto la sua posizione sul bordo del Cratere Endeavour.
Sette anni di cammino, per 33km percorsi, molti dei quali con la ruota anteriore destra rotta, hanno portato il celebre robot a raggiungere il punto del suolo marziano denominato “Spirit Point” , così chiamato in onore dell’altro gioiellino della NASA, il Rover “Spirit”.

Entrambi gli esploratori marziani sono andati ben oltre le aspettative dei loro porgettisti, in termini di resistenza e durabilità, garantiti per “almeno 90 giorni” hanno superato egregiamente i 7 anni di funzionamento, alle volte con qualche acciacco, ma comunque con un bagaglio di foto e scoperte storiche nell’ottica della comprensione del Pianeta Rosso, ma non solo.
Mentre la missione di “Spirit” è stata dichiarata conclusa alla fine del mese di Maggio 2011, dopo 3 mesi di comunicazioni assenti; “Opportunity” invece si accinge ad analizzare una serie di rocce antiche già identificate dalle foto recentemente inviate alla base.
Aspettando la nuova missione USA, con il neonato rover “Curiosity”, ci si augura che l’efficienza e la versatilità dei suoi fratelli maggiori venga rispettata.


Ma da dove vengono i soprannomi dei tre robot?
I nomi ufficiali “MER1” “MER2” e probabilmente “MER3”, sono gli acronimi di Mars Exploration Rover 1/2/3.
La NASA propose un concorso ai giovani alunni delle scuole che in Italia corrispondono alle “elementari” , la vincitrice selezionata fu Sofi Collis, una bambina Russo-Americana di appena 9 anni, studente in Arizona; ecco la frase che la rese vincitrice:
“Vivevo in un orfanatrofio. Era buio, freddo e solitario. Di notte guardavo il cielo stellato e mi sentivo meglio. Sognavo di poter volare qui. In America, posso rendere tutti i miei sogni, realtà. Grazie per lo “Spirito” e per l’ “Opportunità”.
E “Curiosity” ?
Questa volta è una bambina di 12 anni, Clara Ma, che sempre secondo la modalità del concorso ha sottoposto la proposta vincente alla NASA, ecco la sua dichiarazione:
“La curiosità ‘ una fiamma eterna che brucia nella mente di tutti. Mi fa alzare dal letto al mattino e mi chiedo quali sorprese la vita mi lancerà incontro. La curiosità è una forza potente. Senza di essa non saremo quel che siamo oggi. Quando ero giovane mi chiedevo “Perchè il cielo è blu? Perchè le stelle brillano? Perchè io sono io?” , e tuttora lo faccio. Mi sono posta così tante domande, e l’America è il luogo ove desidero trovare le risposte. La curiosità è la passione che ci guida nella nostra vita quotidiana. Siamo diventati esploratori e scienziati con il nostro bisogno di fare domande e di sosprenderci. Certo, ci sono molti rischi e pericoli, ma nonostante ciò, continuiamo a meravigliarci, a sognare, a creare, a sperare. Abbiamo scoperto tante cose nel nostro mondo, ma è ancora così poco. Non sapremo mai tutto quello che c’è da sapere, ma con la nostra ardente curiosità abbiamo scoperto tantissimo”

Marte: Opportunity è Giunto A Destinazione

E chissà che queste parole, come quelle della piccola Sofi Collis, non diano anche a Curiosity quella forza ardente, quella resistenza stoica e a tratti eroica che Spirit ed Opportunity hanno mostrato per anni. Superando ostacoli imprevisti ed ogni volta facendo ricredere gli scienziati che li avevano dati per spacciati.
“More to Come”, speriamo... davvero!

Articolo scritto da DavidBukkia - Vota questo autore su Facebook:
DavidBukkia, autore dell'articolo Marte: Opportunity è Giunto A Destinazione
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione