Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Motorola Critica Android


4 giugno 2011 ore 15:20   di pantabloggo  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 447 persone  -  Visualizzazioni: 798

E' di poche ore fa la dichirazione rilasciata da Sanjay Jha, direttore esecutivo della Motorola Mobility, che solleverebbe dei dubbi riguardo alla solidità del sistema di distribuzione di applicazioni Android sui propri device.

Infatti Jha ha detto che il 70% dei terminali Android inviati in assistenza risultano avere dei problemi più a causa di App "progettate male" che non a causa dell'hardware. In effetti, pur preferendo Android ad altri Os, ho sempre avuto il dubbio di come Google potesse verificare l'affidabilità delle applicazioni messe a disposizione sul Market.


Le applicazioni Android hanno raggiunto ormai una quota quantitativamente considerevole, il problema sta nel fatto che queste non vengono testate relativamente ad ogni tipologia di terminale, che sia Htc o Samsung o altro. Come è noto l'immissione di una nuova applicazione sul Market non è soggetta a grossi filtri. Google, interviene con un sistema automatico che protegge gli utenti da app infette da malware, non testandone però la stabilità, cosicché alcune di queste potrebbero portare al crash di alcuni terminali.A favore di Google c'è da dire anche che Android viene montato su molti terminali e ognuno con caratteristiche hardware diverse a differenza di Apple che deve gestire un Software e un Hardware.

Motorola Critica Android

Motorola Critica Android

Sta quindi all'utente testare l'applicazione e verificarne il perfetto funzionamento sul proprio telefono e di conseguenza scegliere se continuare a utilizzare o meno l'app. Il problema è che non tutti sono appassionati di tecnologia e non tutti sono in grado di distinguere se il crash è dovuto ad un problema di compatibilità software o hardware. Certo questi sono casi sporadici che possono spiegare però i dati riportati da Sanjay Jha.

Si dice che Android e' per gli smanettoni e iOS per tutti gli altri e forse questa notizia ne è la conferma. E' qui che risiede la sostanziale differenza tra Android e iOS, la super-personalizzazione e adattabilità del primo contro contro la rigidità del secondo. Il punto di forza di uno e' il punto debole dell'altro ed è bene che sia così, e' bello poter scegliere.

Per concludere direi che se vi piace personalizzare fino all'estremo il vostro oggetto e scoprirne tutte le potenzialità a discapito di qualche sporadicissimo crash andate su Android, ma se preferite la stabilita' di un Os montato su un hardware dedicato dotato però di un inflessibile sistema di gestione andate su Apple.

Articolo scritto da pantabloggo - Vota questo autore su Facebook:
pantabloggo, autore dell'articolo Motorola Critica Android
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione