Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

N95: L' Ultimo Grande Nokia


2 aprile 2012 ore 19:28   di alestes  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 611 persone  -  Visualizzazioni: 1138

Leggendo il titolo si può rimanere un pochino spiazzati. Il tono può effettivamente sembrare un pò duro verso la casa finlandese.
A conti fatti, ancora adesso Nokia é comunque uno dei leader nel campo della telefonia mobile, con prodotti di alta fascia che si difendono piuttosto bene e terminali di base che sono tra i più richiesti sul mercato:

E' innegabile, però, che Nokia, ex regina del mercato, ha perso tantissimo terreno sulla concorrenza, non riuscendo a capire per tempo il radicale cambiamento che il campo della telefonia mobile ha subito negli ultimi anni, dall'introduzione dell'iPhone, e perdendo quel ruolo di innovatore assoluto che deteneva fino a quel periodo.


E così, per ritrovare quell'immagine di Nokia leader del mercato di fascia alta, fucina inarrestabile di innovazioni acclamate da tutti bisogna tornare indietro di qualche anno, precisamente al 2007.In quell'anno la Nokia proponeva, come modello di punta, il modello N93i.
Questo telefonino era effettivamente una spanna sopra la concorrenza, dotato di un chip grafico per l'accelerazione tridimensionale mai visto prima su un cellulare, uno schermo da 16 milioni di colori, ma soprattutto una fotocamera che é tutt'ora una delle migliori mai viste su un telefono cellulare, con un obiettivo Carl Zeiss di notevoli dimensioni e uno zoom ottico 3X davvero impressionante.

N95: L' Ultimo Grande Nokia

Esso aveva però dei difetti; innanzitutto il prezzo era veramente altissimo e inoltre le dimensioni del cellulare e la forma un po' divera dal solito lo rendevano più un esperimento di concetto che un cellulare destinato al grande pubblico.
L' N93i, comunque, ricevette molti consensi sia da utenti che da critica.
La Nokia quindi cercò di riunire tutte le caratteristiche che rendevano N93i un must, in cellulare dalla forma più classica, di dimensioni più contenute e quindi più maneggevole, che prestava maggiore attenzione alle caratteristiche multimediali, con un tastierino a scomparsa dedicato al controllo della riproduzione audio e video.
Il sistema operativo Symbian S60 era al massimo del suo splendore e l'interfaccia era veramente affascinante e di facile navigazione.
Tra le caratteristiche tecniche ricordiamo il processore dual-core ARM 11, la fotocamera da 5 megapixel con ottica Carl Zeiss (anche se priva dello zoom presente sul modello precedente, per ridurre dimensioni e costi), GPS, Wi-FI abbinato ad un ottimo browser, per quel periodo, che dava modo di godere di un'ottima esperienza internet per un telefonino tradizionale.
Discorso a parte per lo schermo, con la sua risoluzione QVGA che nel 2012 appare quasi ridicola ma che nel 2007 era di tutto rispetto.

Date queste caratteristiche e l'aggressiva campagna pubblicitaria Nokia, l' N95 fece il botto, diventando il punto di riferimento nel campo dei cellulari.
Sull'onda di tale successo la casa finlandese lanciò sul mercato una versione con memoria interna da 8GB e uno schermo leggermente più grande.

N95: L' Ultimo Grande Nokia

Purtroppo i successori di questo capolavoro non furono all'altezza.
Il Nokia N96 poco offriva in più rispetto al suo predecessore e l'N97 arrivò in affanno sul mercato, con un prodotto che sotto molti aspetti appariva già superato, complice anche la progressiva affermazione dell' iPhone, che ha cambiato decisamente il concetto di telefono cellulare.

Dopo cinque anni l'N95 é ancora un cellulare versatile e dotato di buone capacità; che può essere considerato uno dei migliori, se non il migliore, dei cellulari classici nonché uno dei prodotti Nokia più innovativi ed affidabili.

Articolo scritto da alestes - Vota questo autore su Facebook:
alestes, autore dell'articolo N95: L' Ultimo Grande Nokia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione