Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Nuovi Misteri Sull' Isola Di Pasqua


23 gennaio 2011 ore 16:26   di press  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 5110 persone  -  Visualizzazioni: 8419

Riscoperta in tutto il mondo grazie al film "Rapa Nui" l'isola di Pasqua (chiamatà cosi perchè visitata per la prima volta il giorno di pasqua del 1722) lascia ancor oggi perplessi gli studiosi per alcuni misteri legati alle enormi teste di pietra, chiamati MOAI, che si trovano sparsi per tutta l'isola.

Su questa piccola isola, geograficamente e politicamente appartenente al cile, sono stati ritrovati almeno 600 teste di pietra ma si ritiene che fossero molte di più, alcune incompiuti, altre distrutte, altre ancora gettate in mare. E' un mistero incredibile come su una isola di modestissime dimensioni per anni e anni la popolazione locale abbia costruito enormi statue in pietra (la loro altezza è variabile da 1 metro a 20 metri).


Ancor più clamorosa è l'ossessione di queste continue costruzioni in un'isola con una popolazione scarsa e lontanissima dalla terra ferma (quasi 4000 chilometri); l'isola di Pasqua dagli studi compiuti era probabilmente abitata da due popolazioni che ad un certo punto, forse per situazioni legate alla sopravvivenza, vennero in conflitto fra loro e una guerra su un territorio cosi piccolo portò inevitabilmente al declino, rafforzato anche dal disboscamento che si era verificato. La deportazione in schiavitù della poca popolazione rimasta dell'isola di Pasqua fece perdere agli studiosi la possibilità di nuove rivelazioni che potevano essere riferite dalla tradizione orale dei suoi abitanti.

Nuovi Misteri Sull' Isola Di Pasqua

Dagli studi compiuti queste teste di pietra vennero inizalmente costruite già intorno al 1100 ed erano alzate su basamenti a guardia del mare, forse con il viso colorato. E' pur vero come dimostrato da ricostruzioni moderne che usando la tecnologia di allora era possibile issare MOAI anche di notevoli dimensioni (il più alto misura 20 metri e pesa 82 tonnellate) con la tecnologia primitiva di allora, ma le domande sono "perchè questa ossessione di alzare contiuamente queste strutture?", "a quale scopo: religioso, astronomico, ...?"

Nuovi Misteri Sull' Isola Di Pasqua

Il mistero più fitto però è rappresentato da simboli che non sono stati ancora tradotti che avrebbero analogie impressionanti con l'antica civiltà pakistana, ribadendo quindi forse un collegamento mondiale fra le civiltà di allora che trova analogie ad esempio in molte costruzioni simili in più parti del mondo distanti tra loro, nella stessa epoca.

Nuovi Misteri Sull' Isola Di Pasqua

Dai misteri dell'isola di Pasqua nascono di conseguenza leggende e interpretazioni fantasiose come quella dell'appartenza di questa isola sperduta ad un continente scomparso, ma sicuramente tali costruzioni e la storia dell'isola di Pasqua, misteriosa e affascinante, lascia segni reali di mistero che però, probabilmente non saranno mai svelati in quanto a causa dell'esiguità del territorio e della mancanza degli abitanti, non si potrà andare oltre con la storia ma solo con le ipotesi leggendarie e fantasiose che forse hanno qualcosa di vero comunque...

Articolo scritto da press - Vota questo autore su Facebook:
press, autore dell'articolo Nuovi Misteri Sull' Isola Di Pasqua
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione