Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Samsung Galaxy Ace: Il Piccolo Galaxy Di Samsung


9 marzo 2011 ore 16:13   di chuckythedoll  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 1211 persone  -  Visualizzazioni: 1651

Il nuovo terminale è il Samsung Galaxy Ace, una versione più piccola e meno costosa del Galaxy S. Ma andiamo alle sue caratteristiche fisiche e tecniche. Il corpo del dispositivo consta delle seguenti dimensioni: 112 mm di altezza per 60 di larghezza e soli 12 mm di spessore. Le dimensioni risultano per cui molto compatte, rendendo più agevole la possibilità di tenerlo in una mano sola. Il dispositivo, compatto, presenta un peso di 113 gr, tuttavia ben distribuiti nelle sue dimensioni. Anche qui Android, l’ormai software eccezionale di Google, viene coniugato con la componente hardware targata Samsung. Ritroviamo un processore che ci lascia lavorare serenamente con i suoi 800 Mhz, che significa possibilità di poter aprire numerose applicazioni in uno stesso intervallo di tempo.

Purtroppo, lo spazio della memoria interna risulta essere un po’ scarso, solo 158 Mb; ciò significa che dobbiamo necessariamente applicare una memoria esterna per poter conservare tutti i nostri files multimediali. La batteria che ritroviamo nella confezione è da 1350 mAh, autonomia che ci spinge a dover ricaricarla dopo una giornata di uso intenso. Al giorno d’oggi, però, è quasi difficile trovare una batteria che abbia un’alta capacità , infatti quasi tutti i dispositivi touchscreen, se usati molto spesso, come in genere accade per le diverse funzioni che hanno, necessitano di essere ricaricati presto.
Il display capacitivo, da 3.5 pollici è molto preciso, come ci ha insegnato Samsung già nei precedenti modelli. 16 milioni di colori vanno a mescolarsi nel display che purtroppo non è Amoled come gli altri, ma è un TFT, questo molto probabilmente risiede nel fatto che è destinato ad una fascia più bassa rispetto ai modelli più sofisticati.


Passando alla multimedialità, non si può fare a meno di parlare della sua fotocamera da 5 megapixels; come tutti i modelli di casa Samsung, le fotografie sono ottime e ci consentono di realizzare vere e proprie gallerie multimediali. Lo schermo multitouch è utile per poter fare degli zoom in alcune parti delle foto che stiamo osservando. I video possono esser girati con una risoluzione un po’ bassa a differenza delle fotografie. Il tutto però si accompagna al flash che risulta molto utile in particolari condizioni di assenza di luce.

Passiamo all’aspetto per cui ormai vengono utilizzati tutti gli smartphones: la connessione ad internet. E’ molto fluida e rapida, importante per chi ha l’esigenza di frequenti e veloci connessioni. Non dimentichiamo che a questa opportunità, si affianca quella del market di Android, da cui possiamo scaricare diversi contenuti come widgets, applicazioni, giochi, tutti studiati per questa versione 2.2 . Ma Samsung ha comunque lasciato il suo Samsung Apps per coloro che sono affezionati a questo mercatino, in sostituzione di quello Android.

In definitiva il terminale è molto valido, nonostante sia destinato ad una fascia più bassa, ma l’accoppiata Samsung – Android, ancora una volta è vincente e soddisfa tutte le esigenze.

Articolo scritto da chuckythedoll - Vota questo autore su Facebook:
chuckythedoll, autore dell'articolo Samsung Galaxy Ace: Il Piccolo Galaxy Di Samsung
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione