Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Scoperti Batteri In Grado Di Creare Microscopici Filamenti Conduttivi


9 agosto 2011 ore 13:08   di xonya  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 331 persone  -  Visualizzazioni: 929

Recenti studi pubblicati sulla rivista scientifica Nature Nanotechnology hanno svelato per la prima volta l'esistenza di filamenti di proteine che possono condurre elettroni allo stesso modo dei metalli.
Questi filamenti vengono prodotti da un particolare batterio chiamato Geobacter sulfurreducens, il quale li usa per trasferire elettroni sugli ossidi di ferro presenti nel suolo, che per questo batterio hanno un ruolo simile a quello che ha l'ossigeno per noi umani. Questi batteri possono condurre a distanze della scala del centimetro, che è migliaia di volte la loro grandezza.

Questa è una grande scoperta in ambito biologico ma potrebbe avere dei risvolti tecnologici. Gli scienziati ritengono infatti di poter variare l'espressione genica di questi batteri allo scopo di produrre una diversa tensione, inoltre variando la temperatura dell'ambiente in cui vivono i batteri si potrebbe cambiare il valore della conducibilità. Questo permetterebbe delle applicazioni nell'ambito delle nanotecnologie ad un costo più basso e con un minor impatto ambientale rispetto all'utilizzo di materiali artificiali.


Gli scienziati dell'Università del Massachusetts avevano già proposto un articolo nel 2005 ma vennero accolti con scetticismo perché non avevano compreso i meccanismi con i quali agivano questi batteri. Proseguendo gli studi scoprirono che su degli elettrodi i batteri producevano una sottile pellicola conduttiva. Si pensa che aggiungendo un terzo elettrodo questa pellicola potrebbe funzionare come un transistor biologico capace di funzionare da interruttore se ad esso viene applicata una tensione.

Scoperti Batteri In Grado Di Creare Microscopici Filamenti Conduttivi

L'idea di utilizzare batteri per le nanotecnologie non è nuova. Nel 2006 infatti in Giappone è stato ideato il motore a batteri, poi perfezionato nel 2009 da ricercatori italiani dell'INFM (Istituto Nazionale per la Fisica della Materia) e del CNR. Questo motore è formato da microscopici ingranaggi di una particolare forma asimmetrica che vengono immersi in una soluzione contenente dei batteri. Il movimento casuale dei batteri attorno a questo particolare ingranaggio lo fa girare sempre nella stessa direzione.

Articolo scritto da xonya - Vota questo autore su Facebook:
xonya, autore dell'articolo Scoperti Batteri In Grado Di Creare Microscopici Filamenti Conduttivi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione