Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Scoperti In Sudafrica Strumenti Di Centomila Anni Fa Per Produrre Pigmenti Colorati


14 ottobre 2011 ore 01:41   di victoryshallbemine  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 727 persone  -  Visualizzazioni: 1593

Un vero e proprio laboratorio d'arte con tracce di pittura, utensili per mescolare pigmenti colorati, recipienti per conservarli, è emerso all'interno della grotta di Blombos, un noto sito archeologico sudafricano. Si tratta di un piccolo tesoro, incredibilmente completo, che rivela come già centomila anni or sono l'essere umano avesse la possibilità di produrre colori liquidi, partendo dall'ocra, da applicare poi sul corpo o da destinare ad usi decorativi. Ma, soprattutto, come egli sapesse conservare questi colori per poi ri-utilizzarli, usando le conchiglie come recipienti.

Il modo di produrre polvere di ematite sfregandola su un sasso per ricavare un pigmento colorato era una pratica diffusa nel continente africano in tempi più recenti rispetto a centomila anni fa, e questa cosa è documentata a partire da sessantamila anni fa (anche se sono stati ritrovati reperti risalenti a epoche precedenti). Quello che rende questo ritrovamento epocale, dice il dottor D'Errico, docente presso l'Università di Bergen e Direttore di Ricerca al C.N.R.S. dell'Università di Bordeaux (Francia), è la sua vastità di particolari ed il fatto di aver rinvenuto due kit del tutto intatti.


Ciò consente di indagare sull'intero procedimento, partendo da ogni singolo strumento. Lo studio analitico dei reperti, datati attraverso la luminescenza stimolata otticamente, ha richiesto molto tempo e l'utilizzo di sofisticatissime metodologie, oltre che una collaborazione tra associazioni internazionali, ma ha consentito di svelare ogni minimo passaggio.

Scoperti In Sudafrica Strumenti Di Centomila Anni Fa Per Produrre Pigmenti Colorati

Infatti, "l'artigiano grattava l'ematite su una placca di quarzite o la scheggiava per produrre minuscole scheggette" afferma d'Errico. "In seguito, le piccole schegge erano triturate con enormi frammenti di quarzite o con un ciottolo. La tecnica produceva, secondo l'ocra adoperata, una polverina gialla o rossa che veniva combinata nelle conchiglie a midollo osseo liquefatto".

Articolo scritto da victoryshallbemine - Vota questo autore su Facebook:
victoryshallbemine, autore dell'articolo Scoperti In Sudafrica Strumenti Di Centomila Anni Fa Per Produrre Pigmenti Colorati
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione