Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sim Integrata Nel Prossimo Iphone?


2 novembre 2010 ore 16:14   di donats2010  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 321 persone  -  Visualizzazioni: 523

Nelle ultime ore sta girando in rete una voce riguardo il futuro iPhone. Sembra che Apple abbia deciso di mettere in commercio un dispositivo mobile, con sim integrata e universale esclusivamente per il mercato europeo. Questo darebbe la possibilità agli utilizzatori di iPhone di usare il dispositivo con qualsiasi provider telefonico.

Negli Stati Uniti la quasi totalità dei consumatori firmano dei contratti con gli operatori per avere l'iPhone, mentre in Italia e in Europa non sempre è così. Il motivo più importante è sicuramente il vincolo contrattuale, solitamente di 24 mesi, impedendo quindi a chi vuole acquistare l'iPhone, di approfittare delle offerte della concorrenza.


La conseguenza come abbiamo visto è di effettuare il jailbreak, in modo da sbloccare il telefono e usare sim diverse. Anche se questa pratica comporta la perdita della garanzia, ciò non ferma gli utenti europei a "scardinare" i blocchi imposti da Cupertino. Questa potrebbe essere la motivazione di fondo di Apple che dall'inizio dell'era iPhone si batte contro questa "pratica maligna". Adottare una sim universale non risolverebbe completamente il problema del jailbreak, ma potrebbe essere un parziale rimedio contro lo sblocco del melafonino.

A dare man forte alle voci che si propagano su Internet sarebbero delle indiscrezioni, che parlano di un possibile accordo tra Apple e una azienda francese che si occupa proprio di questa tecnologia. Non ci resta che aspettare le future novità di iPhone 5 che uscirà probabilmente nella prima metà del 2011.

Articolo scritto da donats2010 - Vota questo autore su Facebook:
donats2010, autore dell'articolo Sim Integrata Nel Prossimo Iphone?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione