Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sms, Attenti Agli Accenti: Raddoppiano Il Costo Del Messaggio


9 marzo 2012 ore 12:24   di KungFuGirl  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 489 persone  -  Visualizzazioni: 1081

I "messaggini" che ci si scambia con il cellulare sono un sistema veloce e molto comodo di comunicare, tanto che sono moltissimi gli sms che giornalmente viaggiano da un telefono all'altro; se però vi sembra di telefonare poco e non mandare tantissimi sms e, ciò nonostante, di spendere troppo, potrebbe essere a causa di piccola grande insidia rischia di renderci questo comodissimo strumento meno simpatico.

Da qualche giorno si sta diffondendo a macchia d'olio la notizia secondo la quale, semplicemente accentando le parole, trasformando ad esempio E in E accentata, il costo del messaggio raddoppierebbe. Inizialmente guardata con sospetto e ritenuta una "bufala", la notizia è invece fondata, tanto da essere stata ripresa da più quotidiani e siti di informazione on line. Il problema riguarda in particolare alcuni modelli di cellulari e di smartphone come l'iPhone: quando si scrive la lettera E maiuscola con l'accento, l'sms da 160 caratteri si trasforma come per magia in uno da 70 caratteri, divorandosi così in un colpo solo la metà delle "digitate" a nostra disposizione.


La spiegazione, però, non ha niente a che fare con la magia ed è anzi estremamente scientifica e logica e l'ha fornita Marco Calvo, amministratore della società E-text, al Corriere della Sera: quando si scrive una parola accentata (come ad esempio "così", "perciò", "perchè" eccetera) il telefono deve attingere ad un vocabolario speciale, che richiede una codifica più pesante in termini di byte. Dal momento, però, che il peso totale di ogni sms deve essere di 140 byte, lo smartphone o il cellulare ci dimezza automaticamente il numero di caratteri che possiamo usare e così, anche se digitiamo un sms all'apparenza corto, in realtà questo verrà calcolato come due diversi sms, raddoppiando il costo dell'invio.

Se inviamo un messaggio con parole accentate, dunque, questo varrà doppio; se lo stesso messaggio lo inviamo poi a due persone sarà come se avessimo inviato 4 sms. E, chiaramente, raddoppiando il numero degli sms inviati raddoppia anche la spesa.
Come uscire da questo pasticcio? Una delle soluzioni consiste nel massacrare la lingua italiana, sacrificandola per il risparmio economico, sostituendo gli accenti con gli apostrofi: Perchè diventa Perche', Così diventa Cosi' e via di seguito. A breve, poi, i costosi messaggini potrebbero venir sostituiti da applicazioni gratis di messaggistica come "Viber" e "WhatsApp" che consentono a chi attiva il traffico dati sul cellulare di sostituire le chiamate e i messggi a pagamento, mentre sui più recenti iPhone è già installata l'applicazione "iMessage" che offre un servizio di messaggistica gratuita tra i proprietari del telefonino con la Mela.

Sms, Attenti Agli Accenti: Raddoppiano Il Costo Del Messaggio

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Sms, Attenti Agli Accenti: Raddoppiano Il Costo Del Messaggio
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Marco
    #1 Marco

La riduzione dei caratteri disponibili non è provocata da qualsiasi lettera accentata ma solo da alcune: quelle meno usate, come la "ó" con l'accento acuto. La "ò" normale (con accento grave) non provoca il fenomeno.

Inserito 10 marzo 2012 ore 14:47
 
  • Lucrezia
    #2 Lucrezia

Sarà, ma io nel dubbio seguo il parere dell'esperto che ha parlato anche sul Corriere della Sera e evito TUTTI gli accenti negli sms!

Inserito 12 marzo 2012 ore 07:09
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione