Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Soluzioni Per L' Acqua, Le Reti Cattura Nebbia


11 maggio 2011 ore 08:07   di kekere  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 1018 persone  -  Visualizzazioni: 1958

In molte regioni le persone ottengono acqua dolce una volta alla settimana se va bene, e per dare una maggior sicurezza di poter bere acqua dolce, alcuni scienziati hanno imparato dalla natura e sviluppato un modo per ottenere acqua potabile dalla nebbia o foschia: come per esempio una rete che cattura nebbia.

La nebbia è il paradiso in terra per Otto Klemm. Quello che per molte persone è una occasione di malinconia per il climatologo presso l'Università di Münster è un motivo per festeggiare.
Questo perché ogni giorno nebbioso è un'altra opportunità per Klemm e dei suoi colleghi per capire come ottenere acqua potabile dalla nebbia osservando come fa la natura.


Spiega Klemm dalle piccole particelle di acqua di condensa sugli aghi e le foglie si è imitato questo processo con reti in plastica alta quattro metri e dieci metri di larghezza.
Il vento guida la nebbia umida dentro le reti dove si condensa sulla maglia e l'acqua è raccolta sul bordo inferiore della rete, e quindi guidato attraverso un sistema di drenaggio.

Soluzioni Per L' Acqua, Le Reti Cattura Nebbia

Messa nel posto giusto, è in grado di raccogliere 5 litri di acqua per metro quadrato, ciò significa che 200 litri al giorno per ogni rete per nebbia.
Questo non è sufficiente per fornire tutta una regione desertica, come la costa del deserto di Atacama nel nord del Cile e Perù, ma potrebbe essere una semplice alternativa a basso costo per l'acqua delle valli.
In questa regione arida, la corrente fredda di Humboldt nell'Oceano Pacifico è responsabile di una nebbia costiera che si insinua fino ai lati della catena delle Ande a un'altezza di 600 a 800 metri.
L'aria umida e calda continentale che va alla deriva in mare è raffreddata dall'acqua fredda del mare e condensa.
Questo impedisce di fatto la formazione di nubi e quindi non c'è pioggia.
Il risultato è la formazione di deserti all'interno come l'Atacama, ed un altro esempio di questo fenomeno è il deserto del Namib in Africa occidentale.
La nebbia è presente in una media di 200 giorni l'anno, e solo una piccola quantità di vegetazione riesce ad imporsi grazie alla nebbia.
Per gli abitanti dei villaggi ai piedi delle Ande e le altre aree simili il fenomeno significa potenziale accesso all'acqua dolce.
Nel 1987, il villaggio cileno di Chungungo fu il primo insediamento in montagna per trarre profitto dalla "Camanchaca", come gli abitanti chiamano la loro nebbia costiera.
Decine di collettori di nebbia forniscono fino a 40 litri di acqua potabile per i 330 residenti, che integra l'offerta esistente di acqua, molta della quale è trasportata dai camion.

Soluzioni Per L' Acqua, Le Reti Cattura Nebbia

Da allora, altri tre progetti sono stati attuati in Cile e Perù.
Nel frattempo, il concetto ha raggiunto anche le regioni remote in Africa, Asia e nei Caraibi.
Il sistema dipende dalle nuvole, ma sarà sostenibile solo se la gente del luogo sa come organizzarsi per mantenere le reti cattura nebbia.
In questo senso, le reti potrebbero rivoluzionare le strutture sociali tradizionali, ed in particolare le ragazze e le donne ne beneficiano .
In Africa, per esempio, andare a prendere l'acqua è il lavoro delle donne, e spesso richiede alle ragazze ed alle donne di fare molti chilometri a piedi per arrivare alla fonte di acqua, attraverso terreni duri ed anche zone di guerra.
Tradizionalmente indicate come i "guardiani dell'acqua" queste ragazze e donne non hanno né il tempo per l'istruzione, né la possibilità di una maggiore uguaglianza.
Le reti nebbia potrebbero cambiare tutto questo, perché l'educazione è necessaria, dice Klemm.
Robert Schemenauer sa quanto le reti possono cambiare la vita delle persone, per più di 20 anni il fisico canadese non ha fatto niente di più che di respirare aria nebbiosa.
Con l'aiuto di una organizzazione non governativa FogQuest ha installato reti da nebbia nelle regioni aride di 13 paesi: i suoi progetti attuali sono in Cile, Etiopia, Eritrea, Nepal e Marocco.
C'è sempre bisogno di risolvere i problemi dell'acqua per villaggi rurali, villaggi isolati, e grappoli di case a distanza, ha detto in un'intervista per il Development Research Centre in Canada. Ecco come i progetti dei collettori di nebbia è cominciato, cercando di risolvere i problemi idrici che non potevano essere risolti in altro modo.
Nella maggior parte dei paesi industrializzati, l'acqua dalla nebbia è un non-problema, tuttavia, alcune regioni come la punta meridionale della Spagna stanno già combattendo la siccità e la scarsità d'acqua.
Potrebbe valere la pena sfruttare le reti cattura nebbia sulle isole di Tenerife e Lanzarote.
Klemm pensa che non dovrebbero essere necessarie, ma tali impianti potrebbero essere un aiuto in tempi di scarsità d'acqua.

Soluzioni Per L' Acqua, Le Reti Cattura Nebbia

Articolo scritto da kekere - Vota questo autore su Facebook:
kekere, autore dell'articolo Soluzioni Per L' Acqua, Le Reti Cattura Nebbia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione