Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Strada Ancora Lunga E Tortuosa Per L' Idrogeno


21 aprile 2011 ore 00:25   di kekere  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 1005 persone  -  Visualizzazioni: 1978

Non si sente parlare molto di economia dell'idrogeno ed i veicoli alimentati ad idrogeno sono rari sulle strade: alcune stazioni di carburante sono state costruite, ma la mobilità ad idrogeno solleva ancora più domande che risposte.

L'idrogeno è stato a lungo sostenuto, dall'ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush tra gli altri, come il più interessante combustibile ecologico, potenzialmente offre emissioni zero nel settore automobilistico e la libertà dalla dipendenza dal petrolio.


L'idrogeno è prontamente disponibile, dal gas naturale o dall'acqua: l'idrogeno che brucia in un motore a combustione interna o, più comunemente, combinanto con l'ossigeno in una cella a combustibile produce elettricità, calore e vapore acqueo.

Strada Ancora Lunga E Tortuosa Per L' Idrogeno

Il fatto che è esente da CO2 ha convinto i governi e l'industria automobilistica ad investire miliardi di dollari negli ultimi dieci anni sulla ricerca di celle a combustibile ad idrogeno, lo sviluppo di vetture di dimostrazione e, più recentemente, l'installazione di stazioni di rifornimento di idrogeno.
Ad esempio, la Clean Energy Partnership consorzio di produttori di automobili tedeschi e imprese del settore energetico ha iniziato a costruire una rete di prova in Germania che, se tutto va bene, sarà ampliato a 1000 stazioni di servizio di questo carburante.
Toyota, Honda e Nissan hanno iniziato a lavorare su una rete simile in Giappone, mentre la California Fuel Cell Partnership, a partire da marzo 2011, ha creato 20 stazioni funzionanti, ed altre otto previste.

Strada Ancora Lunga E Tortuosa Per L' Idrogeno

Progetti pilota in dieci città in Europa, Cina e Australia sotto la HyFLEET la Commissione europea: progetto CUTE tra il 2006 e il 2009, con la creazione di stazioni di rifornimento per autobus pubblici alimentati a idrogeno.
Londra, Madrid, Amburgo e Perth hanno tutti introdotto servizi regolari di autobus ad idrogeno, anche se la produzione di massa di autobus ad idrogeno non è prevista fino a dopo il 2012.
Lo stesso per le macchine ad idrogeno, ma le auto sono ancora molto lontane da una diffusione pubblica, e c'è un sacco di dubbi e scetticismo sulla sostenibilità dell'idrogeno come carburante alternativo.
Renault-Nissan sono case automobilistiche che hanno annullato la ricerca su auto ad idrogeno a favore delle auto elettriche, mentre altri hanno ridimensionato i loro piani.
Uno dei problema è il processo di produzione dell'idrogeno stesso, che richiede energia fossile e quindi pregiudica l'affermazione che le automobili a idrogeno sono veicoli veramente a emissioni zero.
Produrre idrogeno si fa dal gas metano attraverso un processo chiamato 'steam reforming', stazioni di servizio o a biomassa di grandi dimensioni o centrali a carbone da cui viene distribuito l'idrogeno attraverso camion o pipeline.

Strada Ancora Lunga E Tortuosa Per L' Idrogeno

Secondo la US National Renewable Energy Laboratory, produre un chilo di idrogeno genera emissioni 11,9 kg di anidride carbonica .
Due prototipi di celle a combustibile ad idrogeno, la Chevy Equinox General Motors e la Honda FCX Clarity, possono viaggiare rispettivamente per 63 km e 109 km con un kg di idrogeno.
Queste auto che utilizzano l'idrogeno creerebbero più emissioni di CO2 per chilometro rispetto alle auto ibride alimentate a benzina-elettrico su piccole vetture tipo Toyota Prius, anche se questo non tiene conto delle emissioni generate dalla produzione e la distribuzione della benzina .
Tuttavia, se l'idrogeno è prodotto dal gas naturale al 60 per cento di efficienza, le Nazioni Unite Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) hanno calcolato che complessivamente le emissioni di CO2 potrebbero essere ridotte dal 50 al 60 per cento rispetto ai veicoli a benzina attuali.
Un alternativa più ecologica oggetto di ricerca è usare l'energia elettrica rinnovabile per estrarre idrogeno dall'acqua tramite elettrolisi.
L'utilizzo di energia solare, eolica o l'energia nucleare per produrre idrogeno, dice l'IPCC, può essere veramente libera da CO2.
Lo stoccaggio dell'idrogeno è un'altra sfida, i serbatoi di idrogeno compresso non sono ancora adatti per veicoli di serie, in quanto richiedono un sacco di spazio ed alte pressioni per fornire abbastanza carburante per l'auto.
La Honda stà cercando di aggirare il problema della distribuzione con le sue Home Energy Station, che i conducenti possono utilizzare per ottenere l'idrogeno tramite elettrolisi a casa attingendo alla presa domestica di gas naturale. L'impianto può anche fornire elettricità e calore per la casa, ma è ancora in fase sperimentale.
Un altro problema è che le celle a combustibile sono troppo costose per la produzione di massa, perché contengono platino come catalizzatore per la reazione tra idrogeno e ossigeno.

Strada Ancora Lunga E Tortuosa Per L' Idrogeno

Articolo scritto da kekere - Vota questo autore su Facebook:
kekere, autore dell'articolo Strada Ancora Lunga E Tortuosa Per L' Idrogeno
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione