Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tres-2b: Scoperto Un Pianeta Più Nero Del Carbone


17 agosto 2011 ore 14:53   di xonya  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 465 persone  -  Visualizzazioni: 998

Gli astronomi hanno scoperto il più scuro tra i pianeti. Si chiama TrES-2b ed orbita attorno ad una stella appartenente alla costellazione del Drago a 750 anni luce da noi. Il pianeta è simile a Giove ma riflette meno dell’1% della luce che lo raggiunge. Per confronto Giove riflette circa il 30% della luce proveniente dal Sole, soprattutto grazie alle sue nubi di ammoniaca.

Questo pianeta tuttavia si trova a “soli” 5 milioni di chilometri dalla sua stella, distanza piuttosto breve se si pensa che Giove dista 778 milioni di chilometri dal Sole. Ciò fa si che il pianeta abbia una temperatura di circa 1000 °C, troppo alta per fare in modo che si formino nubi di ammoniaca. Composti invece favoriti da queste alte temperature sono i vapori di sodio, di potassio e di ossido di titanio, tutti molto efficienti nell’assorbire la luce. TrES-2b tuttavia non è completamente nero, infatti è così caldo che emette un leggero bagliore rosso, un po’ come un carbone ardente. Inoltre la sua vicinanza al pianeta potrebbe far si che esso mostri sempre la stessa faccia alla sua stella.


Il pianeta è noto già dal 2006 ma questa scoperta è stata possibile solo ora grazie al satellite artificiale Kepler sviluppato dalla NASA per scoprire pianeti extrasolari di piccole dimensioni e lanciato nel 2009. Kepler scopre pianeti utilizzando il metodo del transito. Questo metodo consiste nel misurare per lunghi periodi la luminosità di una stella aspettando che un suo pianeta transiti davanti ad essa. Questo provoca una piccolissima diminuzione di luminosità dalla quale si possono ricavare diversi parametri relativi al pianeta.

Tres-2b: Scoperto Un Pianeta Più Nero Del Carbone

Chiaramente questa tecnica funziona solo se ci troviamo nella fortunata condizione di poter osservare il piano orbitale del pianeta perfettamente di taglio, tuttavia è il metodo migliore per poter rilevare anche pianeti piuttosto piccoli. Il satellite Kepler è in grado di monitorare 145.000 stelle contemporaneamente, quindi anche se questi transiti sono piuttosto rari esso riesce comunque a rilevarne diversi.

TrES-2b è stato osservato da Kepler per oltre 50 orbite, durante le quali il pianeta si mostra a noi con delle fasi diverse, come accade per le fasi lunari. Queste fasi variano a loro volta la luminosità rilevata. In questo caso tale variazione è di appena 6 parti per milione ed implica che il pianeta deve riflettere pochissima luce.

Articolo scritto da xonya - Vota questo autore su Facebook:
xonya, autore dell'articolo Tres-2b: Scoperto Un Pianeta Più Nero Del Carbone
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione