Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Vostok: I Misteri Del Lago


15 febbraio 2012 ore 15:17   di angelocerti  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 757 persone  -  Visualizzazioni: 1546

Il lago Vostok è lungo quasi 250 chilometri e largo 50, più o meno come l'Ontario. Solo che , a occhio nudo, non si vede. E questo non è il solo mistero che nasconde il più enigmatico degli specchi d'acqua del nostro continente. Eh si, perchè il lago Vostok potrebbe essere un vero e proprio endopianeta.
Proprio in questi giorni una spedizione russa, in Antartide, ha ultimato la perforazione di oltre tre chilometri di spessore glaciale. Scopo dell'impresa, durata circa trent'anni, raggiungere il più grande dei bacini naturali sepolti sotto gli strati di ghiaccio del continente antartico. Il lago Vostok, appunto.

Ma come ha fatto un lago a generarsi al di sotto dei ghiacci?La risposta potrebbe risiedere in una anomalia della crosta terrestre, che appare in quel punto più sottile e che avrebbe di fatto permesso a quella regione di mantenere una temperatura più elevata.
L'acqua del lago, sigillata per oltre venti milioni di anni dall'enorme quantità di ghiaccio soprastante è purissima. Le forme di vita che si spera siano sopravvissute sono ancora quelle di quell'epoca: il lago è sovrastato da una cava di ghiaccio che contiene ossigeno, e la temperatura dell'acqua, in certe regioni, arriva fino a 30 gradi centigradi. Inoltre nella cava di ghiaccio potrebbero aver luogo microcambiamenti climatici, come pioggie e piccoli temporali.


Tutte condizioni che favoriscono la vita. Una vita aliena, certamente, forse addirittura incompatibile con il mondo di oggi. Se è molto probabile infatti che nel lago siano presenti batteri è difficile dire se essi siano o meno compatibili con la vita nel nostro pianeta. Un batterio di venti milioni di anni fa che avesse prosperato nel lago e che venisse protato in superficie potrebbe generare danni gravissimi nel nostro ecosistema. Così come i batteri del nostro ambiente potrebbero distruggere l'ecosistema di Vostok nel breve volgere di qualche minuto.
Il team russo si limiterà a prelevare campioni di acqua, facendo molta attenzione alla contaminazione incrociata, e dall'analisi dei campioni prelevati sarà in grado di dare le prime risposte.

Data la sua particolarità, Vostok è a tutti gli effetti un pianeta dentro un altro pianeta: un endopianeta, appunto, un mondo sommerso come quello fantasticato da Verne in "Viaggio al Centro della Terra". Ma anche un occasione unica per gli studiosi per comprendere ad esempio Europa, il satellite di Giove, che potrebbe avere molto in comune con il lago antartico. Ma il richiamo alle stelle nasconde scenari ancora più inquietanti...

Gli scienziati russi hanno inoltre rivelato delle anomalie nel campo magnetico proprio alcentro di Vostok, dovute ad un elemento metallico di forma circolare o cilindrico al centro del lago. Meteorite o disco volante? Lasciamo la risposta alla fantasia dei lettori. In attesa che Vostok riveli la sua verità.

Articolo scritto da angelocerti - Vota questo autore su Facebook:
angelocerti, autore dell'articolo Vostok: I Misteri Del Lago
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione