Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Water Bobble: La Prima Bottiglietta 'pluriuso'


8 giugno 2011 ore 17:14   di Liz90  
Categoria Tecnologia e Scienze  -  Letto da 346 persone  -  Visualizzazioni: 805

Ultimamente si parla molto di sostenibilità. Spesso le soluzioni individuali per partecipare ai progetti di sostenibilità non sono molto pratiche. Sicuramente giuste, ma non molto comode. Finalmente è sbarcata anche in Italia la Water Bobble, prodotta da Move Collective LLC, una fabbrica a basso impatto ambientale.

Tutto nasce dalla necessità di ridurre l'ingombro della spazzatura. Le bottiglie di plastica gravano in maniera non indifferente sul volume dei rifiuti. Così, Karim Rashid s'è inventato una bottiglietta da 55 cl in PET riciclato (e riciclabile) privo di PVC e BPA con un filtro al carbone attivo.


Praticamente, il carbone attivo (costituito da microcristalli di grafite) presente nel filtro permette di trattenere tutte le scorie che ci sono nell'acqua. E' possibile utilizzare il filtro per circa centocinquanta litri d'acqua: più o meno la quantità che si consuma in due o tre mesi. Dopodichè si può sostituire scegliendo tra tanti colori, senza dover per forza cambiare tutta la bottiglietta.

E' pratica e consente di ridurre l'ingombro della spazzatura senza stravolgere le abitudini. Inoltre si può riciclare e non contiene materiali tossici. Il PVC ed il BPA, di cui sono costituite la maggior parte delle bottiglie, sono tossici. Questa bottiglietta ne è priva.

Water Bobble: La Prima Bottiglietta 'pluriuso'

La Water Bobble è stata presentata negli Stati Uniti il ventidue aprile duemiladieci, in occasione della Giornata Mondiale Della Terra. Ha un costo di circa quattordici euro e può essere acquistata direttamente sul sito di Moving e Living.

Articolo scritto da Liz90 - Vota questo autore su Facebook:
Liz90, autore dell'articolo Water Bobble: La Prima Bottiglietta 'pluriuso'
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Tecnologia e Scienze
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione