Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Cefalù E I Suoi Tesori


4 ottobre 2010 ore 20:26   di Luckystar74  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 306 persone  -  Visualizzazioni: 494

Situata sulla costa tirrenica della Sicilia, a circa 70km da Palermo, Cefalù è denominata non a torto la Perla del Mediterraneo. La sua particolare posizione domina tutto il golfo circostante fino alle lontane isole Eolie, spesso visibili all'orizzonte. Una cittadina in piena espansione che si fonde con il suo ricco passato, testimoniato dal quasi inalterato borgo medievale, tenutario di storia e di antichi monumenti.

Se volete un consiglio, la stagione migliore per visitare Cefalù è la primavera. In estate viene letteralmente invasa dal turismo di massa e il lungomare, dove si affacciano i maggiori ristoranti della zona, pullula di turisti e ambulanti, mettendo quasi in secondo piano la bellezza naturale del posto.
L'atmosfera dentro il borgo invece è meno caotica, nonostante solo poche decine di metri lo separino dalla spiaggia. L'assetto urbanistico conserva ancora le sue origini medievali, le sue strette viuzze, i suoi vicoli e i suoi cortili nascosti tra i grandi portali cinquecenteschi.


Via Vittorio Emanuele è la via d'accesso principale in cui si alternano una moltitudine di ristoranti tipici, bar e negozietti di souvenir, e le arterie principali che dividono i quartieri all'interno del borgo. Il transito vietato alle automobili permette di passeggiare per le strade e godere al meglio ogni singolo angolino.
La prima tappa è il Lavatoio Medievale, un lavatoio pubblico in realtà risalente al tardo cinquecento. Il lavatoio consiste in una serie di vasche scavate nella roccia in cui scorre l'acqua corrente di un fiumicciattolo che proviene direttamente dalle montagne vicine, detto Cefalino, in cui una volta le donne andavano a lavare i panni. Un posto sotto certi versi suggestivo e inalterato, una delle memorie storiche del paese.

Cefalù E I Suoi Tesori

Non può mancare una visita al Porticciolo dei Pescatori, scendendo magari dalla suggestiva Porta Pescara, per godere di una meravigliosa veduta sul mare aperto e la scogliera irta di rocce. Questa barriera naturale circonda il borgo fino al porto, che si trova nella parte orientale della città.
Un colpo d'occhio notevole che ha affascinato anche il regista Giuseppe Tornatore che proprio in questo luogo ha girato alcune scene di Nuovo Cinema Paradiso.

Ma il pezzo forte è sicuramente il Duomo Normanno. Costruito da Ruggero II d'Altavilla intorno al 1100, in realtà il Duomo nasce come fortezza militare. Le sue due torri infatti testimoniano una valenza più strategica che religiosa. L'interno, classico a tre navate, è ricco di affreschi e di mosaici, disposti sulla navata centrale, tra cui spicca il grande Cristo Pantocratore. Accanto al Duomo sorgono il Seminario Vescovile, risalente al 1500, e il palazzo dei baroni Piraino, sempre del '500, feudatari di Cefalù.
Proseguendo lungo il Corso Ruggero non solo ci si ritrova nella via dello shopping, ma è la via dove si affacciano i più bei palazzi delle antiche famiglie nobiliari e le chiese storiche. Tra questi il più importante è l' Osterio Magno, l'antico palazzo di Ruggero II, poi passato ai Ventimiglia, dove è ancora possibile vedere la facciata bicolore e le bifore originali dell'epoca. Sempre lungo il corso è possibile ammirare numerose chiese del cinquecento e in stile barocco, tra cui ricordo in particolare la Chiesa del Purgatorio.

Cefalù E I Suoi Tesori

Una menzione particolare merita però la Rocca , il grande promontorio che la sovrasta. Qui è sorta l'antica Kefaloidion, colonia greca, di cui i resti del tempio di Diana risalenti al V secolo a.C., sono la testimonianza. Oggi resta la cinta muraria merlata, fortificazione eretta dai Bizantini, e una splendida vista mozzafiato dall'alto, senza paragoni!

Articolo scritto da Luckystar74 - Vota questo autore su Facebook:
Luckystar74, autore dell'articolo Cefalù E I Suoi Tesori
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione