Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Come Organizzare Un Viaggio A Londra


7 agosto 2011 ore 12:35   di RemovedUser  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 557 persone  -  Visualizzazioni: 1137

Ho pensato di scrivere della mia esperienza mentre sorvolavo l' Inghilterra di ritorno in Italia. Per le prenotazioni di hotel e volo, abbiamo deciso di usare due diversi siti, rispettivamente Venere.com e Ryanair.com : una volta finita la prenotazione abbiamo stampato tutto (Ryanair fornisce carte d' imbarco) e siamo partiti. Consiglio di prenotare con molto anticipo, perché ci potrebbe essere sempre qualche imprevisto. Noi abbiamo alloggiato a Rosary Gardens, nella zona della metro di Gloucester road. E' bellissima e molto tranquilla, ricca di ristoranti, bar, fish and chips. Ci sono uno Starbucks e un market aperto 24h.
In aeroporto è necessario avere dei documenti personali (fino a 16 anni il passaporto, da 16 a 18 anni la carta d' identità valida per l'espatrio, da 18 la normale carta d' identità).

E' possibile portare in aereo gratuitamente il cosiddetto "bagaglio a mano", che per Ryanair vuol dire una valigia di dimensioni 55x40x20 cm e che non superi i 10 kg. Non sottovalutate questi parametri, in aeroporto vengono verificati. I liquidi non possono essere messi in valigia se non dentro una apposita busta che si compra in aeroporto al prezzo di 0,30 €: conservatela anche per il ritorno o sarete costretti a comprarne un' altra a Londra (quattro buste costano 1 £). Una volta finito il volo sarete all' aeroporto di Stansted, che dista un' ora e mezza di autobus dal centro della città: per raggiungerla dovrete usare Esasybus, il cui ufficio è facilmente rintracciabile nell' aeroporto. Ogni biglietto costa 9 £ e vale solo per l'andata: è possibile pagare con qualunque carta di credito prepagata (Postepay, Visa) oppure in contanti. Consiglio vivamente di fare un biglietto anche per il ritorno o sarete costretti a comprarli online. Ricordate che le fermate per andata e ritorno non coincidono. In aeroporto ci sono molti sportelli per ritirare denaro, ma vi consiglio di portare dei contanti per le emergenze da cambiare all' uscita (sconsiglio di portare troppi contanti e di pagare sempre con la carta senza ritirare perché i costi di commissione per il ritiro di denaro dagli sportelli sono alti).


Il bus vi porterà in Baker Street: la metropolitana è vicina, basterà raggiungerla, comprare un biglietto per la zona che vi interessa (il biglietto per zona 1 e 2 costa 6,60 £), prendere una mappa gratuita delle metro e raggiungere la stazione più vicina all' hotel (verificate prima tutto da casa). Le metro smettono di funzionare a mezzanotte e mezza e fino alle sei del mattino è possibile usare gli autobus notturni. Intanto vi raccomando di comprare una mappa della città, senza sareste sperduti. Dopo aver posato le valige, in base al tempo a vostra disposizione, organizzate l' itinerario per la giornata. In quattro giorni con molta fatica si riesce a vedere quasi tutto.

Vi consiglio di visitare di giorno (non di notte) Camden Town e, se siete amanti delle discoteche, Soho la sera offre moltissimi servizi e negozi aperti fino alle 2:00. Per quanto riguarda lo shopping ad Harrods c'è molto spazio dedicato a negozi di gadgets, generi alimentari e profumerie ma per i vestiti lascia a desiderare. Lì vicino c'è un H&M.
Locali e musei chiudono molto presto (alcuni alle 17:30 altri alle 18:00), perciò consiglio di alzarsi presto, per guadagnare tempo. Per le visite consiglio di andare per zone, così eviterete di perdere tempo sulla metropolitana. Escluso il museo di Madame Tussauds, per il quale sono disponibili vari tickets sul sito, i maggiori musei sono tutti gratuiti (museo della scienza, British Museum, National Gallery), mentre sono a pagamento Buckingham Palace (17,50 £ per gli adulti, 16,00 £ per gli studenti, 10 £ per gli under 17), Westminster Abbey (18 £ a persona) e The Houses of Parliament (15 £ a persona). Se siete studenti universitari per usufruire degli sconti dovete presentare alla biglietteria il badge universitario.
Spero di aver aiutato chi voglia partire per Londra. E' una città splendida in cui si intrecciano tradizione e modernità, ricca di cultura e di etnie diverse che vale la pena conoscere.
Vi auguro buon viaggio.

Articolo scritto da RemovedUser - Vota questo autore su Facebook:
RemovedUser, autore dell'articolo Come Organizzare Un Viaggio A Londra
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione