Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Carnevale Di Santhià ( Vc ): Tra Storia E Divertimento


25 febbraio 2011 ore 16:22   di firone  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 359 persone  -  Visualizzazioni: 651

Uno dei più bei carnevali del Piemonte è sicuramente quello storico di Santhià, una piccola città in mezzo alle risaie vercellesi anche essa, come il suo carnevale, ricca di storia e di cultura. Anche quest' anno, ci sarà l'attesissima edizione del carnevale storico tra sfilate di carri allegorici, gruppi in maschera e bande musicali. Il tutto farcito da scherzi, coriandoli e fagiolate.

Quello di Santhià è il più antico Carnevale del Piemonte. Un carnevale che trae origine dall'Abadia, citata per la prima volta in un documento del 1338, che sarà sostituita verso il XVIII secolo dall'Antica Società Fagiolesca, antenato dell'attuale Comitato Carnevale.


Ogni anno si ha possibilità di ammirare fantastici e coloratissimi carri in cartapesta con al seguito variopinti gruppi mascherati che vedono protagonisti adulti e bambini in un turbinio di colori e musica. Poi c'è la presenza dei due "padroni" ufficiali del "carvè" ( cosi si chiama in dialetto il carnevale) che sono due sposi novelli, che secondo la tradizione avrebbero ricevuto le chiavi della città da un signorotto locale che voleva dimostrarsi magnanimo nei giorni di Carnevale; le due maschere si chiamano Stevulin e Maiutin.

Sono loro ad aprire ufficialmente il carnevale a Santhià e vengono annunciati alcuni giorni prima dell' inizio della chiassosa e divertente manifestazione assieme alle altre maschere del paese. Da non perdere alla fine delle giornate di festa, il rogo del "babacio", un pupazzo che viene appeso ad un palo in piazza dove con lo sguardo ammirato di tutti i presenti, che poi si scatenano in sfrenate danze che concludono il pazzo carvè di Santhià, viene bruciato.

Certo non sarà grandioso e da paragonare ai più conosciuti e blasonati carnevali in giro per lo stivale italico, ma nel suo piccolo, il carnevale di Santhià richiama per l'occasione centinaia di persone non solo dai centri più prossimi alla cittadina ma anche da città più lontane come Biella, Novara ed anche Milano e Torino. Per chi voglia saperne di più può andare sul sito ufficiale che è www.carnevaledisanthia.com/ e dove è anche disponibile un dettagliato programma di tutte le giornate di baldoria e risate in pieno spirito carnascelesco.

Articolo scritto da firone - Vota questo autore su Facebook:
firone, autore dell'articolo Il Carnevale Di Santhià ( Vc ): Tra Storia E Divertimento
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Maria
    #1 Maria

Noi, Bellissima non vediamo l'ora di vederlo il " carve'" di Santhia' :))

Inserito 26 febbraio 2011 ore 10:37
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione