Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Genio Di Van Gogh In Mostra A Roma


24 settembre 2010 ore 22:55   di shakti  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 910 persone  -  Visualizzazioni: 1609

Dopo ben 22 anni, i capolavori di Vincent Van Gogh saranno esposti nella Capitale. Questa imperdibile mostra, dal titolo «Vincent van Gogh. Campagna senza tempo-Città moderna», si terrà dall’8 ottobre al 6 febbraio al Vittoriano.

Con 110 opere provenienti dai musei di tutto il mondo, l’evento ha tutti i numeri per battere il record della recente mostra su Caravaggio alle Scuderie del Quirinale. Lo sottolinea il sottosegretario ai Beni culturali Francesco Giro: «Hanno entrambi il fascino di pittori maledetti e in più van Gogh è molto amato dai giovani. Il Vittoriano per tutta la durata della mostra diventerà un museo dei musei e la città, per i 150 anni dell’Unità d’Italia e i 140 di Roma Capitale sarà protagonista mondiale dell’arte».


Oltre a 70 dipinti del maestro olandese, si potranno ammirare anche una trentina di opere dei suoi contemporanei, come Gauguin, Cézanne, Seurat, Millet. L’obiettivo della mostra è quello di raccontare le due anime di Van Gogh, diviso tra nostalgia delle tradizioni rurali e consapevolezza del suo tempo. I ritmi lenti, immutabili della campagna vengono accostati a quelli frenetici e in perenne dinamismo della città. Questo si riflette in opere dal retrogusto bucolico come I piantatori di patate o Orti a Montmartre, contrapposte alla modernità di Carreggiata con sottopassaggio (il viadotto).

Il Genio Di Van Gogh In Mostra A Roma

Come spiega la curatrice Cornelia Homburg, nota per i suoi studi sull’arte del maestro, «Van Gogh era fermamente convinto di dover creare un’opera radicalmente moderna, ma anche capace di resistere ai cambiamenti del tempo per continuare ad avere senso».

Il maestro olandese aveva una capacità d'introspezione fuori dal comune, come si può dedurre dalle numerose autorappresentazioni tra cui l'Autoritratto con il cappello. Da quei pigmenti luminosi traspare una lucida follia capace di analizzare la realtà in tutti i suoi aspetti, anche quelli più scomodi.
Lui stesso, in una lettera al fratello Theo, affermava «Io sono un uomo istintivo, capace di fare cose più o meno insensate, delle quali mi accade più tardi di pentirmi». Sarà, ma i suoi dipinti, frutto da geniali intuizioni su luce e colore, sono diventate pietre miliari della storia dell’arte.

Articolo scritto da shakti - Vota questo autore su Facebook:
shakti, autore dell'articolo Il Genio Di Van Gogh In Mostra A Roma
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione