Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Misterioso Castello Di Mussomeli


10 ottobre 2010 ore 10:45   di Luckystar74  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 980 persone  -  Visualizzazioni: 2067

Come è ben noto la Sicilia è ricca di attrattive sia turistiche, che artistiche, archeologiche e storiche, molto conosciute in tutto il mondo. Oggi  però voglio segnalarvi un sito abbastanza conosciuto ma inconsueto, distante dai soliti circuiti del turismo di massa: il CASTELLO CHIARAMONTANO DI MUSSOMELI, in provincia di Caltanissetta.

Il castello è raggiungibile dalla SP23 che collega Caltanissetta a Mussomeli.Improvvisamente ci si imbatte in questo sperone di roccia isolato, alto 80 metri, che emerge dalla campagna circostante quasi come un isolotto nel mare, sulla cui cima sorge la fortezza normanna.


Il castello è uno dei siti meglio conservati e ancora intatti, se non l'unico, del Nisseno. Appena arrivati nel cortile antistante la Rocca, si viene accolti dal personale di custodia del castello. Pagando il biglietto d'ingresso si ha diritto anche all'accompagnamento di una guida che illustra e racconta tutta la storia e le vicissitudini della fortezza.

Il Misterioso Castello Di MussomeliIl Misterioso Castello Di Mussomeli

Edificato nel 1370 da Manfredi III Chiaramonte, discendente di Carlo Magno e dal quale prende il nome,  che rimase impressionato dalla posizione strategica e inespugnabile che offriva quello sperone di roccia che domina tutta la vallata a 360gradi. Passato con alterne vicende sotto gli Aragonesi e la famiglia Moncada, fino al 1600 fu possedimento della famiglia Lanza. Abbandonato al suo destino per circa tre secoli, viene retaurato agli inizi del 1900 dal barone Trabia.

Il Misterioso Castello Di Mussomeli       Il Misterioso Castello Di Mussomeli

Il castello è ben conservato e offre ancora uno spettacolo indefinibile: le mura merlate, gli archi e le volte, le bifore, le colonne intagliate nelle pareti, tutto sembra ancora testimoniare la grandezza e la maestosità di questa antica dimora baronale. La corte interna si articola in due livelli: al primo livello ci sono le stalle, ora ristrutturate e adibite a sala congressi, mentre al secondo livello si accede alla corte, alla cappella e al piano nobile, la residenza dei signori del castello. Alcune stanze conservano ancora dei mobili d'epoca (risalenti alle famiglie nobili che hanno occupato il castello per ultimi), come la cosiddetta "Sala dei Baroni", dove è possibile ammirare anche un'armatura completa del '500 e la camera da letto, dalla quale si accede ad un piccolo stanzino con un buco in muratura che all'epoca fungeva da toilette (una delle prime della storia se si pensa che risale al 1400). La corte esterna è circondata da mura merlate intervallate da bifore dalle quali è possibile vedere tutta la vallata e il paese circostante. Di fronte gli alloggi signorili, sorge la "Cappella", una volta adornata di affreschi ora quasi del tutto scomparsi. Esiste anche un terzo livello, in cima alla Rocca, ma inaccessibile perchè ancora in fase di restauro. Molto interessanti anche i sotterranei una volta adibiti a carcere e cisterne per l'acqua.

Il Misterioso Castello Di Mussomeli Il Misterioso Castello Di Mussomeli

Come ogni castello che si rispetti non può mancare il suo Fantasma. Il suo nome è Don Guiscardo della Portes, un giovane cavaliere morto intorno al 1400 in seguito a un agguato tesogli da un cavaliere rivale. Ferito nei pressi del Castello, morì di cancrena, ma prima di spirare anzichè chiedere l'aiuto di Dio, imprecò contro di Lui e la sua anima restò dannata per l'eternità. Questo almeno è il racconto, per sommi capi, che il custode del castello racconta ai turisti. Custode che ha avuto il privilegio di parlare personalmente con questo spirito errante. Altri turisti hanno avuto modo di vederlo in passato (io purtroppo non ho avuto questa fortuna quando ci andai), ma questa storia aggiunge fascino e mistero ad un luogo già magico e unico. Nello stesso castello sono state girate alcune scene della fiction "La baronessa di Carini".

Articolo scritto da Luckystar74 - Vota questo autore su Facebook:
Luckystar74, autore dell'articolo Il Misterioso Castello Di Mussomeli
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione