Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

In Vacanza Col Fantasma: Hotel Infestati In Gran Bretagna


3 settembre 2011 ore 12:52   di diefenbaker  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 413 persone  -  Visualizzazioni: 827

La vacanza in una camera di hotel con vista sul mare è piacevole, ma vuoi mettere il brivido di dormire (chi ci riesce) in un albergo infestato dai fantasmi? In Gran Bretagna gli albergatori sembrano quasi fare un punto d'onore dell'avere uno spettro in giro per l'hotel.

Il classico fantasma a forma di lenzuolo appare all'Acton Arms di Morville nello Shropshire, mentre la bella attrice ottocentesca Lillie Launtry, amante di re Edward VII, morta nel 1929, si aggira durante le vacanze di Natale per il ristorante del Cadogan Hotel, in Sloane Street a Londra.
Due sono i fantasmi del Bell Inn a Sible Hedingham nell'Essex: uno, maschile, si limita a bussare alle porte delle camere, ma quello della ragazza dai capelli neri strappa via le lenzuola a chi dorme nella sua stanza preferita.
Il Dolphin Hotel sta in High Street a Littlehampton, West Sussex, dal 1735: è infestato da spettri di donne e bambini in quantità radunatisi nel corso dei secoli, tanto da essere sede fissa di un team di cacciatori di fantasmi.


Ancora a Londra, in Regent Street, Portland, sorge il Langham Hilton, il primo grand hotel aperto in Europa. Gli ospiti, molti dei quali giornalisti, riferiscono di vedere aggirarsi per i corridoi e le stanze un principe tedesco suicidatosi nell'albergo ai primi del Novecento, un anziano in abiti vittoriani con una valigetta da medico, un maggiordomo con una mano dietro la schiena e nell'altra un vassoio e una ragazza in camicia da notte azzurra. Prenotate la camera 333, quella del suicidio, e se improvvisamente la temperatura scende non smanettate col riscaldamento e non chiamate la reception, tanto non c'è niente da fare …

Inutile chiedere camera 6 al booking del Prince Rupert Hotel a Shrewsbury nello Shropshire: ne hanno fatto una saletta da conferenze perché nessuno sopportava più di trovarsi nella notte pendere sopra il letto la sposa abbandonata impiccata al soffitto. Rimane comunque camera 7, infestata dallo spettro del giovane innamorato infelice che vi si suicidò.
Una brutta notte si può passare nel Tulloch Castle di Dingwall: in questo albergo scozzese fantasmi di bambini cercheranno di soffocarvi nel sonno.

Ma la vacanza peggiore si passa a Pluckley, in Kent, il villaggio più infestato da fantasmi di tutto il Regno Unito. L'albergo del posto è l'Elvey Farm. Qui c'è di tutto. I fantasmi più visti: un brigante di strada, la sepolta viva, il maestro impiccato. I più … sentiti: gli spettri urlanti dei viandanti smarriti e morti nel bosco vicino, Screaming Woods.
Ma è una vacanza tetra anche quella che si passa fra le nevi della Cumbria nell'albergo probabilmente più isolato del Regno Unito, il Kirkstone Pass Inn. Vi si rifugiano gli spiriti di quanti sono morti nel gelo della montagna, ed il più triste a vedersi è quello di una donna col suo piccino in braccio.

Per niente attraente a vedersi arrivando di sera è l'Ancient Ram Inn, costruito in Gloucestershire verso la metà del 1100 su un plurimillenario cimitero pagano. A quelli dei bambini sacrificati nell'antichità si sono uniti nei secoli altri spettri, come quello della donna uccisa dal marito nel bar dell'albergo e quello di un feroce bandito.
E di alberghi così per vacanze da paura ce n'è molti altri e non solo nel Regno Unito.

Articolo scritto da diefenbaker - Vota questo autore su Facebook:
diefenbaker, autore dell'articolo In Vacanza Col Fantasma: Hotel Infestati In Gran Bretagna
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione