Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

In Viaggio Nella Provincia Di Messina Tra I Monti Peloritani E Nebrodi


6 aprile 2011 ore 08:19   di valelu  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 492 persone  -  Visualizzazioni: 1095

Oggi conosciamo alcuni borghi che meritano di essere visitati a Messina,una provincia della Sicilia e di preciso faremo tappa a Novara di Sicilia,Barcellona Pozzo di Gotto,Patti e Tindari,località legate tra loro dalla produzione del Maiorchino,un formaggio,squisito,fatto con latte di pecora e capra e talvolta con l'aggiunta di quello di mucca;zone rinomate per le spiagge (bellissime),le terme e gli scavi archeologici.

Iniziamo da Novara di Sicilia,un borgo che gode di una posizione privilegiata,al confine tra i monti Peloritani e i monti Nebrodi,in una vallata delimitata a sud dalla Rocca Salvatesta e dalla Rocca Leone,aperta a nord in direzione del mar Tirreno.Proprio qui,dal 1600 si svolge,nel periodo di carnevale,il tradizionale gioco della "ruzzola",organizzato in occasione della festa della Maiorchina:si tratta di una gara di abilità oltre che di fortuna,che lega il passato al presente,e consiste nel lanciare le forme di Maiorchino lungo un percorso stabilito,vince la squadra che riesce a compiere il percorso nel minor tempo possibile.A Novara di Sicilia si può ammirare anche l'interessante duomo del XVI secolo,al suo interno,sull'altare di destra,si può ammirare la statua lignea raffigurante l'Assunta,opera di Filippo Colicci,del 1767.Di interesse architettonico e storico vi è anche l'ex convento dei Cistercensi,oggi adibito ad orfanotrofio antoniano,con una chiesa attigua che conserva un lavabo bronzeo del XIII secolo.


La zona costiera delle immediate vicinanze,presenta scorci panoramici di grande impatto e località assai interessanti come Barcellona Pozzo di Gotto,grande centro agricolo specializzato nell'orticultura,nell'agrumicoltura,nell'olivicoltura e nella viticoltura;nella cittadina merita una visita il museo etnostorico,con oltre 40 antiche botteghe artigiane sapientemente ricostruite al suo interno e Terme Vigliatore,luogo termale e balneare.

In Viaggio Nella Provincia Di Messina Tra I Monti Peloritani E Nebrodi

Patti che sorge sulle pendici settentrionali dei monti Nebrodi,è conosciuto per un centro storico medievale reso unico dalle strette vie e dalle ripide scalinate.Per ammirare nella piena complessità lo scenario offerto dai monti Peloritani,dai Nebrodi,dalla Penisola di Milazzo e dalle Isole Eolie,si può percorrere la strada che da Patti conduce a Tindari.

In Viaggio Nella Provincia Di Messina Tra I Monti Peloritani E Nebrodi

Tindari è uno dei centri più rilevanti dal punto di vista archeologico-turistico grazie al suo teatro greco,ai resti di una casa Romana ed alle sue terme.Ai piedi del promontorio roccioso,invece,prendono forma i laghetti di Marinello,illuminati da sabbia bianca e finissima,da non perdere per nessuna ragione!Da visitare inoltre le spiagge di Falcone e di Oliveri con antiche tonnare,trasformate oggi in accoglienti e suggestivi luoghi di villeggiatura.

In Viaggio Nella Provincia Di Messina Tra I Monti Peloritani E Nebrodi

Articolo scritto da valelu - Vota questo autore su Facebook:
valelu, autore dell'articolo In Viaggio Nella Provincia Di Messina Tra I Monti Peloritani E Nebrodi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione