Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Itinerario Turistico: Milano (parte Seconda)


19 novembre 2009 ore 11:27   di hellena  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 323 persone  -  Visualizzazioni: 563

Continuiamo il nostro giro per Milano partendo dalla chiesa dedicata al suo patrono
(la prima parte dell'articolo si trova qui )

S. AMBROGIO: Edificata tra il 379 e il 386 per volere del vescovo di Milano Ambrogio, fu costruita in una zona in cui erano stati sepolti i cristiani martirizzati dalle persecuzioni romane. Per questo venne dedicata ai martiri ed era chiamata Basilica Martyrum: lo stesso Ambrogio voleva riporvi tutte le reliquie dei santi martiri Satiro, Vittore, Nabore, Vitale, Felice, Valeria, Gervasio e Protasio. Sant'Ambrogio stesso vi venne sepolto e da allora cambiò nome, assumendo quello attuale.
La basilica ha preso il definitivo aspetto tra il 1088 e il 1099, quando, sulla spinta del vescovo Anselmo, venne radicalmente ricostruita secondo schemi dell'architettura romanica. Venne mantenuto l'impianto a tre navate (senza transetto) e tre absidi corrispondenti, oltre al quadriportico, anche se ormai non serviva più a ospitare i catecumeni, ma come luogo di riunione.
Il tiburio fu aggiunto verso la fine del XII secolo ma crollò ben presto (6 luglio 1196): venne subito ricostruito, con la particolare conformazione esterna caratterizzata da gallerie con archetti su due registri sovrapposti.


S. MARIA DELLE GRAZIE: Nel 1463 il duca di Milano Francesco I Sforza fece costruire un convento domenicano ed una chiesa nel luogo dove si trovava una piccola cappella dedicata a Santa Maria delle Grazie. L'architetto fu Guiniforte Solari, il convento fu completato nel 1469 mentre per la chiesa fu necessario attendere il 1482. Altri cambiamenti furono eseguiti quando, salito al potere, Ludovico il Moro decise di cambiare il chiostro grande e l'abside della chiesa. La costruzione fu terminata intorno al 1490. Il Moro aveva anche deciso di fare delle Grazie il luogo di sepoltura degli Sforza e nel 1497 vi venne sepolta la moglie Beatrice d'Este. Secondo una antica tradizione milanese Ludovico il Moro fece anche costruire un cunicolo collegante il castello, poi chiamato Sforzesco al convento.

MUSEO DELLA SCIENZA E DELLA TECNICA: Situato in un monastero olivetano costruito agli inizi del '500 nel cuore della città di Milano, si estende su 40.000 mq ed è il più grande museo tecnico-scientifico in Italia.
Le sue collezioni, che ospitano circa 10.000 oggetti, presentano l'evoluzione scientifica e tecnologica ed esplorano il complesso rapporto uomo-macchina a partire dalla figura di Leonardo da Vinci.
Il Museo rappresenta fin dalla sua nascita un luogo fondamentale non solo per la ricerca, lo studio e la conservazione, ma anche per la diffusione della cultura scientifica e della sua applicazione tecnologica e pratica.
Oggi il Museo si presenta come un contenitore culturale e un luogo di dialogo tra la comunità scientifica e i cittadini, in cui si realizzano visite guidate alle collezioni storiche, attività nei laboratori interattivi, eventi scientifici, progetti speciali, mostre, spettacoli teatrali, conferenze, convegni, concerti, corsi di formazione, giornate e serate dedicate alle Istituzioni, alle Aziende e ai cittadini.

S. LORENZO: La Basilica di San Lorenzo di Milano è una basilica paleocristiana edificata in età romana, tra il 372 e il 402, periodo durante il quale la capitale dell'impero è stata spostata a Milano. Per la costruzione della basilica vennero riutilizzati materiali prelevati dal vicino anfiteatro. L'edificio è stato largamente rimaneggiato e ridecorato nel '500. Con la cupola e le quattro torri per contraffortare la volta non lignea, è un esempio del modello di edificio ecclesiastico a pianta centrale bizantino, come Santa Sofia a Costantinopoli, contrapposto al modello rettangolare delle basiliche contemporanee, come la "basilica antiqua" che si trovava nei pressi dell'attuale Duomo di Milano.
Davanti alla basilica c'è una grande corte e dal lato opposto un colonnato. Queste colonne di San Lorenzo sono di epoca antecedente ma collocate sul luogo al momento della costruzione della basilica, negl'ultimi anni sono sede della “MOVIDA” estiva milanese e luogo dove il comune organizza vari eventi in questa stagione.
Sul retro della basilica oggi c'è un parco, da cui si ha un'eccellente vista del complesso. In precedenza vi era un canale o un laghetto (forse un porto) e successivamente un famoso luogo per le esecuzioni, tra cui quella raccontata nella Storia della colonna infame di Alessandro Manzoni.

Ci sono poi moltissime altre chiese minori che citeremo solamente, come S. Nazaro e S. Simpiliciano, di grande rilevanza artistica va segnalato anche il Cimitero Monumentale.

A questo punto vi consiglio di fare una cosa molto Milanese ovvero l’Happy hour: a Milano ora mai è diventata la prassi per chi, durante la settimana, vuole trovarsi con amici, compagni, colleghi, e rilassarsi dopo lo studio o il lavoro mangiando a bevendo in compagnia. I locali che offrono questo tipo di servizio sono infiniti, dal “ baretto sotto casa” a locali raffinati che offrono ostriche e caviale, quindiil problema rimane solo quello di decidere dove andare, per questo ci sono molti siti internet che danno informazioni sia sul tipo di piatti serviti che sui costi.
Allora BUON APERITIVO A TUTTI!

Articolo scritto da hellena - Vota questo autore su Facebook:
hellena, autore dell'articolo Itinerario Turistico: Milano (parte Seconda)
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione