Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Vendemmia Di Montmartre A Parigi


3 gennaio 2011 ore 20:22   di kekere  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 316 persone  -  Visualizzazioni: 656

La persona che mi precede nella stretta via di Montmartre porta un cappello a larghe tese, un ampio mantello nero ed una lunga sciarpa rossa; è forse il fantasma di Aristide Bruant, il celebre poeta sastirico?, un altro personaggio, abbigliato nello stesso modo, spunta dall'angolo della strada.

Sono nel bel mezzo della festa in maschera: - Quei signori sono ministri della Repubblica di Montmartre - mi spiega un'affabile portinaia, - e stanno recandosi al Festival della Vendemia -: la Repubblica di Montmartre è un'associazione il cui scopo è perpetuare le tipiche tradizioni locali.


Un Festival della Vendemia in uno dei più affollati quartieri di Parigi?, la portinaia mi spiega che non lontano da lì si trova l'ultima vigna di Parigi e ogni anno, il primo sabato di ottobre, si tiene il Festival della Vendemia, un'antica tradizione vinicola.

La Vendemmia Di Montmartre A Parigi

Con le tazze per la degustazione appese al collo, tutti sollevano alti gli stendardi con le insegne.
I gruppi, in costume medioevale, sfilano attorno all'antica Chiesa di San Pietro.
Nel Medioevo, alcuni vini di Montartre erano rinomati, e tra questi la Goutte d'or, chiamato il Re dei Vini: ogni anno il Comune di Montmartre ne offriva al re quattro muids ( olre mille litri ) nell'anniversario della sua incoronazione.
La prima guerra mondiale inflisse il colpo di grazia a quel vinello che, come dicono i parigini, ha un sapore da far danzare le capre.
Nel 1934, Pierre Labric, sindaco del libero comune dell'antica Montmartre, istituì il Festval della Vendemia. L'iniziativa si risolse in un disastro: per fortuna i viticoltori della provincia fecero donno al Comune le 30 tonellate di uva necessarie alla celebrazione inaugurale.
La Vendemmia Di Montmartre A Parigi

Oggi al Festival partecipano celebri artisti e le canzoni tipiche di Montmartre vengono cantate davanti al lapin agile; il discorso ufficiale della vendemmia è pronunciato tra le viti, dopo che il padrino e la madrina tagliano il primo grappolo d'uva.
La vendemmia è fatta dai giardinieri del servizio parchi e giardini della città.
In gennaio, il vino leggero e un pò asprigno viene messo in 400-500 bottiglie che portano l'etichetta Clos Montmartre.
Parte delle bottiglie è offerta a delegazioni straniere o a ospiti illustri.
Il resto delle bottiglie, circa 300, sono messe all'asta ogni maggio dal Municipio di Montmartre.
Per l'occasione, 50 pittori del quartiere donano una tela per decorare le cassette di legno.
L'intero ricavato della vendita è devoluto a opere sociali del XVIII arrondissement, il quartiere di Monmartre.
Nessuno beve questo vino, naturalmente.
Viene acquistato come curiosità, ma qualunque appassionato sarebbe fiero di possedere almeno una bottiglia del celebre Clos Monmartre.

La Vendemmia Di Montmartre A Parigi

La Vendemmia Di Montmartre A Parigi

Articolo scritto da kekere - Vota questo autore su Facebook:
kekere, autore dell'articolo La Vendemmia Di Montmartre A Parigi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione