Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Londra: Guida Alle Abitazioni Dei Personaggi Celebri Del Passato


19 marzo 2011 ore 13:36   di nicovale  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 392 persone  -  Visualizzazioni: 653

Londra, una delle città più amate e visitate del mondo, offre la possibilità, ai turisti che non si accontentano di vedere da vicino solo i monumenti, le chiese, i musei e le vie e le piazze più famose e più pubblicizzate, di cercare percorsi alternativi magari alla ricerca delle mille curiosità che si nascondono nella capitale inglese. Una di queste possibilità può essere quella, per chi è affascinato dai grandi personaggi della storia, di andare a scovare le abitazioni (alcune visitabili anche all'interno) delle celebrità che hanno vissuto a Londra per un periodo della loro vita. Vediamo nei dettagli, come già è stato fatto per la capitale francese (articolo pubblicato il 17 marzo scorso dal titolo "Parigi: guida alle abitazioni delle grandi celebrità del passato"), alcune delle residenze più famose.

Il grande scrittore inglese Charles Dickens visse per circa tre anni al 48 di Doughty Street e delle sue abitazioni londinesi quella in questione è l'unica sopravvissuta ed è diventata una casa-museo, la "Dickens House Museum". Altri due scrittori celebri, entrambi statunitensi, fissarono la loro residenza a Londra per lunghi periodi: Mark Twain al numero 23 di Tedworth Square e Henry James prima in Bolton Street, 3 e successivamente in De Vere Gardens, 34. Anche il filosofo tedesco Karl Marx abitò nella capitale inglese, al numero 28 di Dean Street.


Per quanto riguarda il mondo della musica e del cinema, il celebre compositore tedesco Richard Wagner visse al numero 12 di Orme Square mentre il grande attore e regista Charlie Chaplin trascorse la sua infanzia al numero 287 di Kensington Road. Anche in ambito politico molti furono i personaggi che risiedettero a Londra: Giuseppe Mazzini, in esilio, visse in Gower Street, 183 mentre Dwight Eisenhower durante la Seconda Guerra Mondiale istituì il suo quartier generale in Grosvenor Square, 20 così come fece Charles De Gaulle nella Carlton House Terrace nel distretto di Saint James.

Mahatma Gandhi in gioventù studiò legge per diversi anni a Londra nell'Inner Temple di king's Bench Walk mentre il padre della psicoanilisi Sigmund Freud abitò in Maresfield Gardens, 20, abitazione trasformata dopo la sua morte nel "Freud Museum". Infine un personaggio molto celebre che non è esistito ma è stato creato dalla penna di Sir Arthur Conan Doyle, Sherlock Holmes, che nei romanzi viveva in Baker Street e la cui casa, al 221b, è stata riprodotta alla perfezione ed è ovviamente una meta imperdibile per i turisti di tutto il mondo.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Londra: Guida Alle Abitazioni Dei Personaggi Celebri Del Passato
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione