Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

A Londra Il Natale Arriva Prima


1 ottobre 2010 ore 13:22   di GothicMuffin  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 1664 persone  -  Visualizzazioni: 3130

E' facile prospettare l'inizio delle vacanze natalizie quando si hanno per le mani le comuni guide turistiche, che consigliano il mercatino viennese, le cime innevate, i dolci tradizinali - come cucinarli, come mangiarli, come smaltirli. Ma per battere tutti sul tempo e sentirsi ''avanti'' al ritorno in patria, basta fare un salto a Londra.

I magazzini Harrods, indiscusso simbolo del lusso e del commercio, stupiscono ogni anno. Dall'esterno il solito palazzone rigoroso, acceso qua e là dal verde e oro del suo nome e dalle vetrine scintillanti di pietrine, tanto minuscole quanto costose. Poi si apre una delle tante porte e ti accoglie l'usciere in divisa che sembra quasi dirti: '' scommettiamo 50 Crowns che non esci da qui reggendo almeno una busta?''.


Dalla prima stanza in poi si viene risucchiati in un vortice di oggetti del desiderio. Armani, Dior, Versace suadenti richiamano l'attenzione. I prezzi non sono esposti, ma guardare non costa. Mentre orde di ragazze giapponesi portano alle casse borse e gioielli, scegliendole ad occhi chiusi, il turista si aggira intontito con la mappa alla mano, cercando di capire dove si trova.

A Londra Il Natale Arriva Prima

Ma dal mese di agosto l'impacciato avventore va alla ricerca di uno ed un solo allestimento.
Situato al secondo piano, il settore natalizio non vi lascia scappare. Vi accolgono Babbo Natale, le luci, i suoni, i colori della festa. Miriadi di addobbi, dolci e tutti con la firma Harrods in bella vista.

A Londra Il Natale Arriva Prima

I prezzi, all'inizio, spaventano il risparmiatore che è in voi. Una semplice pallina non costa meno di £5; ma come dire di no al bianco fiabesco dei fiocchi di neve in cristallo, alle decorazioni a forma di bastoncino di zucchero bianco e rosso da mettere in giardino, ai puntali per gli alberi? Si passa velocemente in rassegna l'idea di guardare e basta, di fare magari solo un pensierino agl amici più stretti...Alla fine, il pensiero di sfoggiare in casa un pezzo, non unico ma quasi, che renda il nostro natale un pizzico più magico e regale vince tutto.

Osservando a bocca aperta le statue e larchitetture che dominano ai lati delle scale mobili, tornate al piano terra. L'usciere in divisa vi saluta, adocchia la vostra preziosa busta verde con la scritta dorata e sorride compiaciuto.

Articolo scritto da GothicMuffin - Vota questo autore su Facebook:
GothicMuffin, autore dell'articolo A Londra Il Natale Arriva Prima
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • maxfax
    #1 maxfax

finalmente una persona che scrive bene, bravo GothicMuffin!

Inserito 1 ottobre 2010 ore 14:57
 

Ehm sono una ragazza, ma grazie lo stesso!

Inserito 1 ottobre 2010 ore 15:02
 
  • maxfax
    #3 maxfax

ops... scusa!

Inserito 1 ottobre 2010 ore 15:03
 
  • rudysim
    #4 rudysim

....il grandioso mondo degli oggetti.......

Inserito 1 ottobre 2010 ore 15:15
 

@Rudysim: non sai quanto...però è una sfida entrarci e uscirne puliti!

Inserito 1 ottobre 2010 ore 15:17
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione