Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Macugnaga. Trekking, Scalate E Freeride Sulla Parete Himalayana Del Monte Rosa


18 aprile 2011 ore 04:12   di petardo  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 926 persone  -  Visualizzazioni: 1898

Macugnaga non è un paese vero e proprio, ma un comune formato dall’insieme di più frazioni, nessuna delle quali ha come nome Macugnaga: Stabioli, Pestarena, Fornarelli, Isella, Motta, Quarazza, Borca, Staffa e Pecetto.

E’ situato all’estremità’ nord-est della regione Piemonte. Il territorio comunale è compreso tra la quota minima di 945 metri sul livello del mare (Stabioli) fino ai 4.634 metri della Punta Dufour del Monte Rosa. Come avrete tutti capito Macugnaga e’ un borgo di montagna sulle pendici del Monte Rosa. Fa parte del club dei “borghi più belli d’Italia”.


L’anfiteatro della seconda montagna più alta delle Alpi si estende, bellissimo e maestoso, come una quinta che chiude la valle Anzasca. E’ questo l’eccezionale panorama di cui si fruisce dalle ultime frazioni di Macugnaga, in particolare da Staffa e Pecetto. Si tratta della famosa “parete est” del Monte Rosa, la più alta delle alpi (2600 metri), l’unica parete delle alpi di dimensioni “himalayane”. Si possono distinguere perfettamente le cime Gnifetti (m.4559), Zumstein (m.4563), la Dufour (m.4638, vetta del Rosa) e la Nordend (m.4612).

Macugnaga. Trekking, Scalate E Freeride Sulla Parete Himalayana Del Monte Rosa

Non so se per la bellezza del panorama o per la gradevole, fertile e ampia piana a ridosso del Monte Rosa, qui insediamenti umani si sono avuti fin dal secolo tredicesimo. Erano i “Walser”, valligiani provenienti dalla Svizzera. La popolazione e la cultura Walser è sopravvissuta fino ai giorni nostri. Testimone ancora vivente dell’epoca è il “Vecchio Tiglio”, per alcuni considerato l’albero più vecchio d’Italia, che e’ situato nei pressi della “Chiesa Vecchia” di Macugnaga, del 1300.

Macugnaga. Trekking, Scalate E Freeride Sulla Parete Himalayana Del Monte Rosa

La cultura Walser è ancora presente nella struttura delle bellissime baite di legno, nei costumi tradizionali, nella lingua e nei piatti locali.

Macugnaga. Trekking, Scalate E Freeride Sulla Parete Himalayana Del Monte Rosa

I primi “turisti” che iniziarono a frequentare la valle di Macugnaga furono gli scalatori che, dal diciannovesimo secolo, si cimentarono, non senza drammi, alla conquista dell’ardua parete est del Rosa. Ai turisti-scalatori, molti dei quali provenivano dall’Inghilterra, nel ventesimo secolo, si aggiunsero i turisti-sciatori e quindi il turismo di massa (o quasi) che ha avuto il suo massimo sviluppo negli anni ’70.
In estate, innumerevoli sentieri naturalistici, dove si possono incontrare camosci e stambecchi, sono a disposizione per lunghe passeggiate (trekking), più o meno difficoltose, in alcune delle quali si attraversa il grande ghiacciaio del “Belvedere”. Qui si cammina sopra a un’apparente pietraia che in realtà e poggiata su decine di metri di ghiaccio, visibile nei punti dove si formano emozionanti crepacci.

Macugnaga dispone di 40 chilometri di piste da sci, poste ad altezze comprese tra i 1400 metri e i 3000 metri del monte Moro, dove di solito e’ possibile sciare dai primi di dicembre (a volte anche a novembre) fino ai primi di maggio, con prezzi dei giornalieri decisamente inferiori a quelli delle località più di moda.

Per gli amanti dello sci di fondo esiste una bellissima pista che collega Pecetto a Isella passando attraverso boschi e frazioni per un totale di 20 chilometri, mentre per i pattinatori su ghiaccio una grande pista illuminata e’ presente a Pecetto.

Sul monte Moro è realizzato anche un parco per gli snowboarder più arditi, con rampe per salti acrobatici (pinksnowpark).

Per chi è ancora più ardito ecco l’ultima invenzione nel campo dello sci estremo: il Freeride (o heliski). Tramite elicottero si viene trasportati su alcune cime del monte Rosa e, seguiti da esperte guide alpine, si scende a valle in freeride.

Alla fine delle fatiche sciistiche, è possibile rilassarsi nella calda e accogliente piscina recentemente inaugurata a Staffa, per poi concludere in bellezza in uno dei numerosi ristoranti di Macugnaga davanti al camino e ad una fumigante polenta.

Macugnaga. Trekking, Scalate E Freeride Sulla Parete Himalayana Del Monte Rosa

Articolo scritto da petardo - Vota questo autore su Facebook:
petardo, autore dell'articolo Macugnaga. Trekking, Scalate E Freeride Sulla Parete Himalayana Del Monte Rosa
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione