Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Parigi: Prima Tappa, Montmartre


16 marzo 2011 ore 09:42   di scienziatella  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 338 persone  -  Visualizzazioni: 663

Parigi. Parigi è dolcezza, romanticismo, è una rosa rossa in una Francia meravigliosa.Ad un’ora di aereo da Bologna, ti ritrovi immerso nel clima di una vera e propria metropoli che nulla ha a che vedere con le metropoli italiane. Spazi verdi e palazzi oltre misura si lasciano fiancheggiare dal lento scorrere della Senna. Patisserie, Bouquerie lungo ogni strada, ti invitano ad entrare nel pieno dell’aria parigina e così, rapito da quegli odori, cominci a camminare alla scoperta di ogni angolo di questa metropoli.

A piedi potresti decidere di raggiungere il quartiere di Montmartre de Paris, oppure, data la sua posizione, potresti affidarti alle efficientissime linee metro parigine. Nella fattispecie sono piuttosto costose rispetto a quelle italiane ma non meno funzionali e comode. Arrivando a Montmartre anneghi lentamente tra la gente (del posto e turisti) che si spintona tra i numerosi negozietti in cerca di oggettini da regalare o da tenere come ricordo. Sicuramente la cosa più spettacolare che non devi perderti visitando Montmatre, è la basilica del Sacro Cuore che si erge sulla cima di un colle. Da lì il paesaggio è mozzafiato. Parigi in questo momento è sotto di te.


Per il resto Montmatre è un bel quartiere. Passeggi tra viuzze di mattoni e fiancheggiate da casette basse e alberi verdi. Montmatre è’ il luogo in cui in una calda giornata di metà estate, potresti trovare un po’ di sollievo dal caldo cocente del centro.Qui vi sorge anche il cimitero monumentale che raccoglie al suo interno la tomba di illustri personaggi, quali Zola, Ampere, Stendhal, Dumas o Beyle.

Scendendo dalla collina di Montmartre ci si imbatte nella via del Moulin Rouge in cui si tengono, in cui da quasi 100 anni, spettacoli di cabaret che attirano turisti di ogni età. Sulla stessa via sono numerosi i negozietti che vendono abbigliamento spinto e oggetti non altresì identificati. Chissà che non sia il caso di farci un giro!

Parigi: Prima Tappa, Montmartre

A questo punto, dopo una mattinata trascorsa a girovagare tra Chiese, cimiteri e quant’altro, ma non ancora stanchi di camminare, il consiglio è quello di comprare una bella baguette e di continuare l’esplorazione degli altri quartieri.

Articolo scritto da scienziatella - Vota questo autore su Facebook:
scienziatella, autore dell'articolo Parigi: Prima Tappa, Montmartre
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione