Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Perdersi Nei Mercati Di Roma


15 settembre 2011 ore 16:16   di superviaggiatrice  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 499 persone  -  Visualizzazioni: 896

Se Roma già la conoscete e siete appassionati di mercati e mercatini, ci sono alcuni indirizzi da non perdere. Il mercato romano più conosciuto è sicuramente quello di Porta Portese, che si svolge ogni domenica in uno spazio espositivo che va da viale Trastevere fino alla via Portuense ed all’omonima porta.
Reso celebre dalla famosissima canzone di Claudio Baglioni, il mercato offre occasioni di ogni tipo su merce nuova ed usata: si va dall’abbigliamento firmato ai mobili d’epoca, dalle biciclette all’elettronica. Naturalmente occorre tenere d’occhio il portafogli: i borseggi sono all’ordine del giorno!

Un altro mercato molto conosciuto è quello di via Sannio, che si svolge ogni mattina dal lunedì al sabato dietro la cattedrale di San Giovanni. Sicuramente girare tra i numerosi banchetti appassionerà i più giovani, che potranno trovare abbigliamento sportivo di ogni tipo (jeans, felpe, abbigliamento militare), ma anche una vasta scelta di vintage – pellicce, scarpe, cappotti.


Per gli amanti dei mercatini delle pulci imperdibile è il Mercato “Collezionando”, che si svolge sotto i portici di Piazza Augusto imperatore ogni prima e terza domenica del mese (escluso agosto). Il mercatino ha in serbo sempre sorprese; tra piccolo antiquariato, porcellane, oggetti da collezionismo, libri d’epoca è impossibile andarsene a mani vuote.

Se per Mercato si intende quello alimentare, sicuramente quello più particolare e colorato è il mercato di piazza Vittorio, il mercato multietnico della Capitale.
Di certo non pulito ed ordinato come la maggior parte dei mercati che si possono visitare nelle capitali europee, ma forse per questo più autentico ed amato dai romani, il mercato ospita alcune bancarelle di cibo locale (pane, pesce, carne, verdure) ed una serie di spazi dedicati agli ingredienti più esotici: spezie, riso sfuso, legumi, verdure e frutta dai profumi e dalle forme più strane. Verso la chiusura i prezzi sono sempre scontati e si possono fare grandi affari.

Il Mercato di Campagna Amica del Circo Massimo, in via San Teodoro, presente ogni sabato e domenica, è invece un innovativo “Farmer’s Market” che consente di acquistare prodotti agricoli di stagione, selezionati con cura, sempre freschi perché venduti direttamente dagli agricoltori locali.

Il mercato di Piazza di Monte Testaccio, aperto da lunedì a sabato, accontenterà chi invece cerca la tipicità: venditori “locali”, con la caratteristica parlata, richiamano i frequentatori di questo spazio, che potranno trovare dai carciofi “mamme romane”, al pecorino alle scarpe d’occasione.

Articolo scritto da superviaggiatrice - Vota questo autore su Facebook:
superviaggiatrice, autore dell'articolo Perdersi Nei Mercati Di Roma
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione