Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Perugia, Il Fascino Di Oltre 2000 Anni Di Storia


5 novembre 2012 ore 17:00   di matyu  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 440 persone  -  Visualizzazioni: 725

Perugia è una città dall’ antichissima storia, che inebria il turista e il residente con i suoi millenni di civiltà. Nel capoluogo umbro si possono ammirare patrimoni artistici di tutte le epoche storiche, dall’età etrusco-romana, passando dal medioevo e dal rinascimento fino all‘epoca moderna.

il cuore della città è la famosa Piazza 4 Novembre che ospita i monumenti più famosi della città: il Duomo cittadino, la Fontana Maggiore, il Palazzo dei Priori. Di fronte troviamo il Corso Vannucci, il lontananza Piazza Italia. Questa è una delle più caratteristiche piazze medievali d’Italia dove il palazzo comunale e la chiesa principale si ergono una di fronte all’altra per evidenziare i due volti della vita cittadina.


La fontana duecentesca è una delle massime realizzazioni medievali e dotata di un alto valore artistico e simbolico. I preziosi bassorilievi e le raffinate statuette che risaltano sulle due vasche marmoree circolari, rappresentano il sapere universale unito alla celebrazione mistica della città e del ruolo di questa sul territorio.
In cima alla fontana si erge una tazza di bronzo in cui tre ninfe portano un’anfora da cui zampilla l’acqua.

La Cattedrale dedicata a san Lorenzo, santo patrono della città ha una prima origine antichissima, avendo già visto oltre mille primavere. Sulla facciata spicca a sinistra la statua di papa Paolo III opera dello scultore perugino Vincenzo Danti e a destra un prezioso pulpito quattrocentesco con mosaici cosmateschi. L’interno della Cattedrale, finemente decorato, è impreziosito dall’immagine venerata della Madonna delle Grazie. Sulla navata destra si trova la Cappella del Sacramento con le reliquie di ben due papi Innocenzo III e Urbano IV.

Il chiostro della canonica è ricco di significati storici: qui vennero fatti 5 conclavi.
Sotto l’ala meridionale del chiostro troviamo l’ingresso al museo della cattedrale ricco di opere d’arte ed arredi liturgici. Tra i dipinti, merita di dar rilievo alla Madonna in Trono col Bambino.
Da qui si accede ad un attrazione turistica di recente fruizione: il Perugia Underground. Trattasi di percorso sotterraneo di scavi archeologici effettuati sotto la Cattedrale di San Lorenzo, i quali hanno portato alla luce strutture e reperti che coprono un intervallo temporale molto ampio e partono dall'epoca etrusca, seguendo una stratificazione che arriva fino all'epoca rinascimentale. Al percorso si accede pagando un biglietto che prevede la visita guidata (circa un'ora).

Dopo aver colto l’aspetto sacro della città, puoi scoprire il lato politico e civile dell’urbe e niente potrà meglio rappresentarlo del Palazzo dei Priori, sede del comune di Perugia e della Galleria Nazionale Umbra.
La Galleria Nazionale rappresenta la principale sede espositiva della mostra del Signorelli, importante evento turistico culturale in programma dal 20 aprile al 26 agosto 2012.
Palazzo pubblico dell'età comunale, fu edificato tra il 1293 ed il 1443 in stile gotico. Sulla facciata che da alla piazza troneggiano il Grifo ed il Leone, simboli della città mentre su quella che affaccia al corso troviamo le statue dei patroni della città.
All’interno possiamo visitare la rinascimentale sala dei Notari mentre nella sala del consiglio comunale abbiamo uno dei più bei affreschi del Pinturicchio.
Il palazzo è anche sede della Galleria Nazionale Umbra, la più completa della regione. Visitare la galleria è un’esperienza affascinante e ti permette di ammirare magnifiche opere umbre e nazionali.

Da qui ci inoltriamo per corso Vannucci, intitolato al grande pittore perugino del rinascimento; a metà del corso troviamo il teatro Pavone, di settecentesca memoria e proseguendo arriviamo a piazza Italia con al centro il monumento a Vittorio Emanuele. Qui troviamo i palazzi sede delle attività politiche cittadine: palazzo Cesaroni, dove è presente il consiglio regionale, palazzo Donini sede della giunta regionale, l’ottocentesco palazzo della Provincia.

Proseguendo arriviamo ai Giardini Carducci dove c’è un belvedere tr i più belli d’Italia; ammiriamo Assisi, il Subasio; la Valle Umbra, il fiume Tevere, le colline tipiche regionali. Qui c’è l’hotel Brufani, il più famoso della città e vicino l’hotel Rosetta che originariamente era un palazzo residenziale privato.

Articolo scritto da matyu - Vota questo autore su Facebook:
matyu, autore dell'articolo Perugia, Il Fascino Di Oltre 2000 Anni Di Storia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione