Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Qualità Dei Mari Italiani - Spiagge Balneabili Al 96%


24 giugno 2010 ore 15:54   di blackstar  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 2183 persone  -  Visualizzazioni: 3850

E come l'anno scorso, sul mare col pattino, parafrasando un successo musicale degli anni sessanta, si evince che lo stato di salute delle coste italiane è sostanzialmente uguale all'anno scorso: dei 5175 km di costa controllati su 7375 km di costa totale, ben 4969 km sono balneabili, pari al 96%.

I restanti 2190 km non sono considerati tali in quanto non monitorabili per diversi motivi. Gli esami ci danno quindi come responso: 4969 km di costa balneabile,  e 224,3 km interdetti temporaneamente alla balneazione causa inquinamento.


Questi sono alcuni dei dati salienti del Rapporto 2009 sulle acque di balneazione del ministero della Salute, un indagine che sottolinea che c'è stato indubbiamente un miglioramento dello stato di salute dei nostri mari, ma rispetto all'ormai remoto 1993. Considerando che l'Italia è la nazione europea col maggior numero di km di spiagge, totalizzando la notevole percentuale del 35,8% di tutte le coste balneabili del continente europeo.

Qualità Dei Mari Italiani - Spiagge Balneabili Al 96%

Dal 2011 le acque di balneazione saranno classificate in base ai quattro livelli di qualita': eccellente, buona, sufficiente e scarsa; nei casi in cui le acque risultino di scarsa qualità e non ci saranno provvedimenti, ci sarà la dichiarazione di non balneabilita'. La maglia nera tra le spiagge italiane è toccata alle coste casertane che raggiungono l'idoneità soltanto per il 34% delle coste; promosse invece, con il 100% di balneabilità delle coste tutte le province toscane e dell'Emilia Romagna, quella della Sardegna e della Basilicata. Bene e tutte al 100% anche le province di Taranto, Brindisi, Imperia, La Spezia, Ancona, Pesaro e Campobasso.

Qualità Dei Mari Italiani - Spiagge Balneabili Al 96%

Nel 2011 si avranno risultati ancora più precisi, ottenibili con le foto dei siti balneabili presi da Google Maps e con i punti di campionamento inerenti, oltre ai prospetti di Rischio forniti dalle Regioni. Sarà possibile contribuire per i semplici cittadini inviando alle autorità semplici dichiarazioni o denunce.

Il Ministro Fazio dichiara inoltre: "L'Italia è il paese con le coste più controllate, i criteri più selettivi e un'altissima percentuale di fruibilità balneare",  commentando i risultati del Rapporto 2009 sulle acque di balneazione, nel quale si rileva che le spiagge italiane sono le più monitorate d'Europa, e che da 20 anni sono stati recepiti gli standard più severi della direttiva UE disciplinanti il settore.

Articolo scritto da blackstar - Vota questo autore su Facebook:
blackstar, autore dell'articolo Qualità Dei Mari Italiani - Spiagge Balneabili Al 96%
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione